Apri il menu principale

Modifiche

m
Corretto: "e le"
== Imposizione ==
=== Europa ===
Il 1º gennaio [[1991]], la [[Svezia]] ha imposto una carbon tax di.25 SEK/kg ($100 per tonnellata) sull'uso di [[petrolio]], [[carbone]], [[gas naturale]], ed altri combustibili inquinanti. Gli utenti industriali pagano la metà del tasso (tra il [[1993]] ed il [[1997]] il 25% del tasso), ed alcune industrie ad alto consumo come l'[[orticoltura]] commerciale, la manifattura ede le cartiere furono totalmente esentate da queste nuove tasse. Nel 1997 il tasso fu incrementato a.365 SEK/kg ($150 per tonnellata) di CO<sub>2</sub> emesso.[http://www.colby.edu/personal/t/thtieten/eco-taxation.htm] Ciò ha permesso di tagliare le emissioni di CO2 del 9% tra il 1990 e il 2006. La
[[Finlandia]] è stato il primo Paese al mondo ad introdurla nel 1990. Inizialmente la tassa esentava solo poche industrie e pochi combustibili. Nel 2010 l'aliquota sul carbonio è stata pari a 20 euro per tonnellata di CO2 emessa. L'imposizione tiene conto sia del contenuto energetico delle emissioni che dei conseguenti effetti negativi per la salute. Nei
[[Paesi Bassi]] è prevista una tassa generale per le emissioni derivanti da tutti i carburanti fossili. Sono esentati i combustibili utilizzati come materie prime. Le aliquote fiscali sono calcolate sia sul contenuto di energia che sugli effetti delle emissioni.
20 273

contributi