Differenze tra le versioni di "Museo delle belle arti di Digione"

m
tmp museo
m (→‎Collegamenti esterni: Bot: fix citazione web (v. discussione))
m (tmp museo)
{{F|musei|gennaio 2012}}
{{S|musei della Francia}}
{{Museo
{{coord|47|19|17.6|N|5|2|33.6|E|display=title|type:landmark_region:FR}}
|Nome = Museo delle belle arti di Digione
[[File:Entree musee des Beaux Arts.jpg|thumb|Ingresso del museo]]
|Nome originale = Musée des beaux-arts de Dijon
|Logo =
[[File:|Immagine = Entree musee des Beaux Arts.jpg|thumb|Ingresso del museo]]
|Larghezza =
|Didascalia = Ingresso del museo
|Località = [[Digione]]
|Indirizzo =
|Latitudine =
|Longitudine =
|Tipologia = Museo d'arte, pinacoteca
|Collezioni =
|Periodo storico =
|Superficie espositiva =
|Data di fondazione =
|Fondatori =
|Data di apertura =
|Data di chiusura =
|Proprietà =
|Gestione =
|Direttore =
|Visitatori =
|Anno visitatori =
|Sito =
}}
Il '''Museo delle belle arti di Digione''' (''Musée des beaux-arts de Dijon'') è il principale museo dedicato alle belle arti di [[Digione]]. È ospitato nell'ex-palazzo dei duchi di Borgogna ed ha una straordinaria collezione di oggetti e manufatti prodotti durante l'epoca d'oro del [[Ducato di Borgogna]] (tra cui le famose tombe dei duchi di Borgogna), quando era uno dei più importanti ed attivi culturalmente stati europei. Nella la ricca collezione di pitture spiccano opere di [[Melchior Broederlam]] (il primo dei primitivi fiamminghi), [[Robert Campin]], [[Tiziano]], [[Lorenzo Lotto]], [[Veronese]], [[Guido Reni]], [[Georges de La Tour]], [[Giovanni Battista Tiepolo]], [[Hubert Robert]], [[Théodore Géricault]], [[Eugène Delacroix]], [[Édouard Manet]], [[Claude Monet]], [[Alfred Sisley]], [[Georges Braque]], [[Georges Rouault]], [[Nicolas de Staël]], [[Marcelle Cahn]], [[Gabriel Revel]].
 
80 098

contributi