Differenze tra le versioni di "Mosè Maimonide"

m
Bot: Modifico Categoria:Medici del Medioevo in Categoria:Medici medievali; modifiche estetiche
(aggiunta categoria, come risulta dalla voce)
m (Bot: Modifico Categoria:Medici del Medioevo in Categoria:Medici medievali; modifiche estetiche)
Maimonide è stato immortalato in numerosi modi. Per esempio, una delle Comunità di Formazione presso la Scuola di Medicina della ''Tufts University'' ([[Boston]]) porta il suo nome. Esistono inoltre la "Scuola Maimonide" a [[Brookline (Massachusetts)]], l'Accademia Maimonide Brauser a [[Hollywood (Florida)]],<ref>{{Cita web|url=http://www.floridajewishnews.com/site/a/major_grant_awarded_to_maimonides/ |titolo=News for South Florida's Jewish Community&nbsp;— Florida Jewish Journal |editore=Floridajewishnews.com |data= |accesso=22 aprile 2013}}</ref> ed il Centro Medico Maimonide a [[Brooklyn]], New York. Nel [[2004]], si sono svolte conferenze a [[Yale]], [[Florida International University]], e all'Ospedale Rambam di [[Haifa]]. Per celebrare l'800º anniversario della sua morte, [[Harvard University]] ha pubblicato un volume commemorativo.<ref>{{Cita web|url=http://www.hup.harvard.edu/catalog/HARMAM.html |titolo=Harvard University Press: Maimonides after 800 Years : Essays on Maimonides and his Influence by Jay M. Harris |editore=Hup.harvard.edu |data= |accesso=22 aprile 2013}}</ref> Nel [[1953]], l'Autorità Postale Israeliana ha emesso un [[francobollo]] commemorativo con l'immagine di Maimonide (vedi fig.). Nel marzo [[2008]], durante la [[Processo di Barcellona|Conferenza Euro-Mediterranea]] dei Ministri del Turismo, i Ministeri di [[Israele]], [[Marocco]] e [[Spagna]] hanno deciso di collaborare in un progetto comune per illustrare i percorsi del Rambam e quindi incentivare il turismo religioso delle città di [[Cordova]], [[Fès]] e [[Tiberiade]].<ref>[http://www.jpost.com/Features/In-Thespotlight/A-guide-to-Maimonidess-Cordoba ''Jerusalem Post''], 09/04/2008.</ref>
 
== I 13 principi della fede ==
{{Vedi anche|Ebraismo ortodosso#Credenze}}
{{13 principi della fede}}
Nel suo ''Pirush Hamishnayot'' (trattato Sanhedrin, capitolo 10) Maimonide formula i suoi '''13 principi della fede''' ([[ebraismo|ebraica]]) secondo questi punti:
# [[Esistenza]] e [[Provvidenza]] di [[Dio]], presente ovunque
# [[Unità divina|Unità]] e [[unicità]] di Dio
# [[Spiritualità]] ed [[incorporeità]] di Dio
# [[Eternità]] di Dio
# [[Adorazione]] riservata solo a Dio
# [[Onniscienza]] di Dio che conosce anche i pensieri degli individui
# [[Verità]] della [[Torah]] di [[Mosè]] e della sua [[profezia]]
# [[Preminenza]] di [[Mosè]] tra i profeti
# [[Legge]] di Dio data sul [[Monte Sinai]] e derivante dal Cielo
# [[Immutabilità]] della Torah che non cambierà mai
# Buona Ricompensa per gli [[Zaddiqim]] e punizione per i malvagi
# [[Escatologia ebraica|Venuta]] del [[Messia]]
# [[Resurrezione]] dei [[morto|morti]] che torneranno alla vita
 
Questi principi [[dogma]]tici furono oggetto di controversia, suscitando subito critiche dai rabbini, culminanti in quelle di [[Hasdai Crescas]] di [[Barcellona]] (tardo [[XIV secolo]]), anch'egli razionalista ma anti-aristotelico, e dell'allievo di questi [[Joseph Albo]], e furono ignorati dalla maggior parte delle comunità ebraiche per diversi secoli. ("Dogma in Medieval Jewish Thought," [[Menachem Kellner]]). Con il tempo, invece, divennero ampiamente condivisi, tanto che due esposizioni poetiche dei 13 principi (''[[Ani Ma'amin]]'' e ''[[Yigdal]]'') sono entrate nel canone del "[[siddur]]" (il libro di preghiere comunitarie dell'ebraismo); oggi (2012) l'[[Ebraismo ortodosso]] li ritiene vincolanti.
Mentre in Europa si interpretava l'opera alla luce di [[Aristotele]] e di [[Averroè]], nei paesi [[islam]]ici essa veniva interpretata in chiave [[neoplatonismo|neoplatonica]], sulla scorta di [[Avicenna]] e di [[al-Ghazali]], come mediazione tra la filosofia e la tradizione religiosa ebraica
 
== La "''Mimmuna''" ==
{{Vedi anche|Storia degli ebrei in Marocco}}
[[File:Maimonides signature.png|thumb|upright=0.9|Firma di Maimonide]]
I [[Sefarditi]], soprattutto in [[Marocco]], si riuniscono al termine della [[Pesach]] per festeggiare la Mimmuna: felice e completata conclusione della festività con deliziose prelibatezze alimentari, secondo alcuni appunto anche in onore del grande Maestro.
 
== Testi in italiano ==
* ''[[La guida dei perplessi]]'', a cura di Mauro Zonta, Torino, [[Utet]], 2002<ref>In quest'opera viene riportata l'ammissione della "lotta" e/o del "pugilato"</ref>
* ''Le 613 mitzvòt - estratto dal sèfer haMitzvòt'', Milano, [[Moise Levy]], 2007 ISBN 88-87385-12-2
* ''Gli otto capitoli. La dottrina etica'', Firenze, [[Giuntina]], 2001
* ''Ritorno a Dio. Norme sulla Teshuvà'', Firenze, Giuntina, 2004
 
== Galleria d'immagini ==
<gallery>
Flickr - USCapitol - Maimonides (1135-1204).jpg|Bassorilievo marmoreo con effigie di Maimonide, di Brenda Putnam (1950)
* [[Abraham Joshua Heschel]], ''Maimonides: A Biography'', Farrar Straus Giroux, 1982. ISBN 978-0-374-51759-5
* Joel L. Kraemer, ''Maimonides. The Life and World of One of Civilization's Greatest Minds'', New York, Doubleday, 2008. ISBN 978-0-385-51199-5
* Giuseppe Laras, ''Mosé Maimonide: il pensiero filosofico'', Brescia, Morcelliana, 1998. ISBN 88-3721372-6861686-6
* Jean De Maleissye, ''Storia dei veleni. Da Socrate ai giorni nostri'', Bologna, Odoya, 2008. ISBN 978-88-6288-019-0
* [[Sherwin B. Nuland]], ''Maimonides'', Schocken Books, 1ª rist., 2008. ISBN 978-0-8052-1150-4
* Leo Strauss, ''Filosofia e legge: contributi per la comprensione di Maimonide e dei suoi predecessori'', Firenze, Giuntina, 2003. ISBN 978-888-8808057-57179179-7
* ''Leo Strauss on Maimonides: The Complete Writings'', a cura di Kenneth Hart Green, Chicago, University of Chicago Press, 2013. ISBN 978-02267767740-226-77677-4
* Leibovitch Yeshayahu, ''Lezioni sulle massime dei padri e su Maimonide'', Firenze, Giuntina, 1999. ISBN 978-88-8057-074-5
 
[[Categoria:Filosofi medievali|Maimonide]]
[[Categoria:Giuristi medievali|Maimonide]]
[[Categoria:Medici del Medioevo|Maimonidemedievali]]
[[Categoria:Persone legate a Fès|Maimonide]]
[[Categoria:Storia dell'ebraismo|Maimonide]]
492 369

contributi