Mar di Timor: differenze tra le versioni

m
Annullate le modifiche di 37.182.9.46 (discussione), riportata alla versione precedente di Pracchia-78
(Aggiunte informazioni)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
m (Annullate le modifiche di 37.182.9.46 (discussione), riportata alla versione precedente di Pracchia-78)
[[File:Tasiibun.jpg|thumb|Mar di Timor ([[Timor Est]])]]
 
Il '''mar di Timor''' è una porzione dell'[[oceano Indiano]] postoposta tra l'isola di [[Timor]] (divisa politicamente tra l'[[Indonesia]] e [[Timor Est]]) e la costa nord-occidentale dell'[[Australia]]. Fa parte del [[Mediterraneo Australasiatico]]<ref>[http://www.treccani.it/enciclopedia/mediterraneo-australasiatico_(Enciclopedia-Italiana)/ Voce Mediterraneo Australasiatico]</ref>.
 
Il mare che copre una superficie di circa 610.000&nbsp;km² raggiunge la profondità massima nella parte settentrionale con 3300 metri di profondità. Ma in generale il mare di Timor è poco profondo con una profondità media di 7000200&nbsp;m. Nel mare di Timor si verificanoformano tempeste tropicali e [[Tifone (meteorologia)|tifoni]].
Fanno parte del mare di Timor i golfi di [[Golfo di Bonaparte|Bonaparte]] e di [[Golfo di Van Diemen|Van Diemen]] che bagnano la costa settentrionale australiana
 
Il mare ha notevoli riserve di [[gas]] e [[petrolio]].
In prospettiva del loro sfruttamento è aperto un contenzioso sui confini marittimi tra [[Timor Est]] e l'[[Australia]].
Questo mare era spesso navigato dai pirati della Groenlandia, guidati da grandi condottieri come il Papu Gomez e il suo amico Petagnus.
 
== Note ==