Apri il menu principale

Modifiche

209 byte aggiunti, 2 anni fa
nessun oggetto della modifica
Per quanto riguarda la penetrazione di questo popolo nell'area greca si ritiene generalmente che queste genti di origine [[Indoeuropei|indoeuropea]], attraverso i [[Balcani]], occuparono il [[Peloponneso]] intorno al [[1500 a.C.]], in coincidenza con la fine dell'era minoica. Gli Achei potrebbero quindi essere la causa ultima della [[civiltà minoica|capitolazione minoica]]. Gli invasori argivi subirono comunque l'influsso di questa cultura forte e civilizzata: dall'incontro di questi due popoli venne infatti a svilupparsi la fiorente [[civiltà micenea]]. Gli Achei si distribuirono in molte altre zone del Peloponneso, nelle isole attorno alla Grecia e nel resto del Paese. Definire quindi che Achei e Micenei siano la stessa cosa è evidentemente errato.
 
Il ruolo degli Achei nello scacchiere politico del [[mar Mediterraneo|Mediterraneo]] orientale era di sicuro di fondamentale importanza. Si parla di loro nei documenti [[ittiti]], dove vengono chiamati ''Ahhiyawa''<ref>{{harvnb|Huxley|1960|p=22}}; {{harvnb|Güterbock|1983|pp=133–138}}; {{harvnb|Mellink|1983|pp=138–141}}.</ref>, ed [[Antico Egitto|egiziani]] (''AqaivasaEkwesh'') della seconda metà [[II millennio a.C.]]<ref name="Kelder125–126">{{harvnb|Kelder|2010|pp=125–126}}.</ref>. Verso il 1450 a.C., il potere acheo, tramite spedizioni militari ed imprese piratesche, riuscì ad abbattere la civiltà minoica a Creta. Inoltre, gli Achei si espansero verso le [[Cicladi]] meridionali, [[Rodi]], [[Cipro]] e le coste dell'[[Asia Minore]]. Nel [[XIII secolo a.C.]] si aprirono la strada verso il [[Mar Nero]] con una spedizione militare contro la città di Troia.
 
Il processo della decadenza micenea parrebbe iniziare con la [[guerra di Troia]] nel 1200 a.C. L'invasione [[Dori|dorica]], di un secolo circa più tarda, invece ne sarebbe il colpo di grazia.
 
==Note==
<references/>
==Voci correlate==
*[[Denominazioni dei Greci]]
16 550

contributi