Differenze tra le versioni di "Caribe"

115 byte aggiunti ,  3 anni fa
m
Fix link
m (Bot: fix wikilink, replaced: Panamá → Panama)
m (Fix link)
|alternativi = Caribales, [[Carijona]], [[Coreguaje]], [[Galibi]], Kali'na, Kalinago, Pichao, Tamanaco, Yukpa
|sottogruppi = [[Andakí|andakes]], [[Bakairi]], [[Carijona]], [[Coyiama]], [[Crichana]]s, [[yukpa]], mocoas, chaparros, kiri-kiris, [[Juma]], palmella, [[Panare]]s, Yauperis, Crichanas, [[Maquiritare]], kolimas, [[panche]]s, [[Quimbayas|kimbaes]], putimanes, paniquitaes, [[Tama (popolo)|Tamaes]], thahamíes, [[Yalkanes|kalkaes]], [[Ye'Kuana]], [[Yagua (indigeni)|yaguae]] e [[Yukpa]]
|regione = Coste dell'[[Oceano Atlantico|Atlantico]], [[Mar dei Caraibi]], [[Cuba]], bacini dell'[[Orinoco]], del [[Rio Magdalena]], del [[RioRío Negro]], del [[Rio delle Amazzoni]], del fiume [[Xingu]], fino alle zone collinari delle [[Ande]].
|popolazione =
|lingua = [[Lingue caribe]]
 
=== Contatti linguistici della cultura Caribe ===
Da evidenze linguistiche si ricostruisce l'estensione della cultura Caribe ai seguenti territori occupati: in America equatoriale e insulare troviamo i lignaggi: [[Lingua pemon|Pemón]], [[Ye'kuana]] o [[Maquiritare]], [[Tamanaco|Tamanaku]], Chaima, Cumanagoto, Japrería (del [[Venezuela]]); i [[Lingue tucana|Tukana]], il lignaggio [[Tamaes|Tama]], carare-Opone, i [[Yukpa]] e i [[Carijona]] (in [[Colombia]]); [[Idioma akawayo|akawaya]], Macushi-Kapon, Kapon, Patamona, Macushi, Waimiri, Atruahí, Waiwa, Sikiana (in [[Guayana (regione)|Guayana]]); i Salumá, Sikiana, Waiwai, Wama, Akurio, Wayana-Trio, Apalaí, Arára, Pará, Ikpeng, Tiriyó, Wayana, Galibi, Kariña, Mapoyo, Eñepa, Yabarana (in [[Brasile]] e [[Guyana francese]]). Nell'America australe troviamo i lignaggi: Hixkaryána, i [[Wichí]], Kaxuiâna, i [[Chiquitano]], Bakairí, Kuikúro-Kalapálo, Matipuhy, al sud dell'[[Amazzonia]] e nel [[Gran Chaco]] argentino.
 
== Aspetti culturali ==
 
=== Organizzazione sociale ===
I Caribe si raggruppavano in clan familiari chiamati [[cacique|cacicazgos]], mantenendo alleanze come popoli federati. Non risiedevano in villaggi; ma le loro gigantesche [[Capanna|capanne]] costruite in fango rinforzato con foglie di palma (sistema noto come "[[bahareque]]") erano distanti tra di loro. Nella costruzione impiegavano travi portanti in legno, tetti in [[Arecaceae|palma]] intrecciata, divisori e pareti interne di canne intrecciate, canna brava, alcuni tipi di [[cactus]]. Le aree di lavoro annesse all'abitazione venivano chiamate "[[''caney]]''".
 
=== Attività economica ===
Modificavano la forma delle loro braccia e gambe con l'uso di strette "pitas" (corde di fibre intrecciate), perforavano il naso e il lobulo dell'orecchio, usavano corone in diversi materiali, maschere, diademi di penne, braccialetti e altri pendenti. In generale i caribe utilizzano spesso le decorazioni con penne di uccelli (nel fabbricare le quali sono molto esperti), principalmente tra le tribù ''ojonas'' e ''macusis''. Fabbricavano le "[[Amaca|hamacas]]" delle dimensioni da un letto a quella di una culla (tessute in telaio con fibre vegetali). L'incoronamento di [[cacicco|cacicchi]], altri riti e atti vari si tramutavano in feste, dove danzavano al ritmo di [[maracas]], [[fotuto]], yaporojas e altre [[Tamburo|tamboras]], utilizzando bevande fermentate ([[Chicha]]) provenienti da diverse piante. Queste feste erano animate da canti e da musica, ballavano danze imitando gli animali. Erano nuotatori molto abili. Tra le armi utilizzate da queste genti troviamo: lance, bodoqueras, archi e frecce, oltre alle [[macana]]s, le [[Fionda|fionde]] e la [[cerbottana]].
 
Una delle tradizioni per noi più inquietanti è la [[tassidermia]] umana, vincolo etnico dei Caribe, da loro giustificato come mezzo per catturare l'essenza totale o [[spirito (filosofia)|spirito]] della vittima, che gli europei, non comprendendo la dimensione spirituale di questi oggetti, giudicarono come macabri [[Amuleto|amuleti]]. Ad esempio possiamo citare l'ostentazione delle teste dei nemici ridotte a minime dimensioni, in uno stato superiore di mummificazione, con propositi religiosi.
 
=== Unioni familiari ===
 
=== Lessico spagnolo proveniente dalla lingua caribe ===
Dalle lingue caribe sono stati trasferiti allo spagnolo (specialmente al castigliano parlato in [[Castigliano della Colombia|Colombia]] e del [[Castigliano del Venezuela|Venezuela]]) vari termini ("americanismos"), passati successivamente ad altre lingue: ''[[Capsicum|Ajì]]'', ''[[balaca]] [[bahareque]]'', ''[[Grigliata|barbacoa]]'', ''[[boga (bevanda)|boga]]'', ''[[Agave sisalana|cabuya]]'', ''[[cacique]]'', [[''caney]]'', ''[[Cannibalismo|canìbal]]'', ''[[canoa (imbarcazione)|canoa]]'', ''[[chicha]]'', ''[[fotuto]]'', ''[[guaca]]'', ''[[Uragano atlantico|huracán]]'', ''[[iguana]]'', ''[[Zea mays|maiz]]'', ''[[Trichechus|manati]]'', ''[[maracas]]'', ''[[piragua]]'', ''[[Meleagris gallopavo|pisca]]'', ''[[Nicotiana tabacum|tabaco]]''.
 
== L'arrivo degli europei ==
317 641

contributi