Apri il menu principale

Modifiche

m
→‎Anatrone de' Pennuti: piccole modifiche di forma
Apparve nella storia ''[[Paperino e il tesoro della regina]]'' di Carl Barks, in una scena in cui Paperone è ipnotizzato nel vedere gli eventi delle vite delle sue precedenti incarnazioni. Il personaggio venne poi utilizzato Don Rosa. Apparve sull'albero genealogico dei paperi di Rosa, e compare tra i de' Paperoni in paradiso nella ''[[Saga di Paperon de' Paperoni]]''.<ref name="LoS5"/>
 
Malcolm de' Paperoni nacque nel 1530.<ref name="Rosa"/> Egli apparteneva a un ramo del Clan de' Paperoni che si era stabilito in [[Inghilterra]]. Servì nella marina inglese. Nel 1563 divenne il primo ufficiale della fregata HMS "Falcone Reale". Servì sotto il capitano Loyal Hawk. La nave fece irruzione Mar dei Caraibi spagnoli tra il 1563 e il 1564. Lui e il nostromo [[Paperinocchio Codacorta]], che in seguito si sarebbe reincarnato in Paperino, seppellirono delle patate sotto l'ordine del capitano Loyal Hawk e per la [[Elisabetta I d'Inghilterra|Regina d'Inghilterra]].<ref name="longago">[[Carl Barks]]: "Back to Long Ago!". First published 1956 ([http://coa.inducks.org/story.php?c=W+US+++16-02 I.N.D.U.C.K.S. entry])</ref> Si dice che Malcolm de' Paperoni abbia perso la vita il 9 dicembre 1564, quando la flotta spagnola affondò il "Falcone Reale" insieme al suo equipaggio, anche se questo non è vero. Nel 1579 prese il comando del neonato Fort Drakeborough, uno stabilimento che nel 1818 venne conquistato da [[Cornelius Coot]] e in seguito ribattezzato Forte [[Paperopoli]].<ref name="longago" />
Malcolm de' Paperoni nacque nel 1530.<ref name="Rosa"/> Egli apparteneva a un ramo del Clan de' Paperoni che si era stabilito in [[Inghilterra]].
 
==== Patrizio de' Paperoni (Quagmire McDuck) ====
Servì nella marina inglese. Nel 1563 divenne il primo ufficiale della fregata HMS "Falcone Reale". Servì sotto il capitano Loyal Hawk. La nave fece irruzione Mar dei Caraibi spagnoli tra il 1563 e il 1564. Lui e il nostromo [[Paperinocchio Codacorta]], che in seguito si sarebbe reincarnato in Paperino, seppellirono delle patate sotto l'ordine del capitano Loyal Hawk e per la [[Elisabetta I d'Inghilterra|Regina d'Inghilterra]].<ref name="longago">[[Carl Barks]]: "Back to Long Ago!". First published 1956 ([http://coa.inducks.org/story.php?c=W+US+++16-02 I.N.D.U.C.K.S. entry])</ref>
Venne menzionato per la prima volta da Carl Barks nella storia ''Zio Paperone e l'orologio dell'eclisse'', pubblicata nel giugno 1955.
 
Patrizio era un fratello di [[Dingo de' Paperoni]]. Aveva ereditato l'orologio d'argento del suo antenato [[Hugh de' Paperoni]]. A quanto pare era abbastanza ricco da avere una sua proprietà. Alla sua morte il suo orologio venne ereditato dal nipote [[Fergus de' Paperoni]]. La sua proprietà rimase non reclamata finché il suo pronipote Paperone, ormai proprietario dell'orologio, non cercò di rivendicarla.<ref>[[Carl Barks]]: "The Heirloom Watch". First published 1955 ([http://coa.inducks.org/story.php?c=W+US+++10-03 I.N.D.U.C.K.S. entry).]</ref>
Si dice che Malcolm de' Paperoni abbia perso la vita il 9 dicembre 1564, quando la flotta spagnola affondò il "Falcone Reale" insieme al suo equipaggio, anche se questo non è vero. Nel 1579 prese il comando del neonato Fort Drakeborough, uno stabilimento che nel 1818 venne conquistato da [[Cornelius Coot]] e in seguito ribattezzato Forte [[Paperopoli]].<ref name="longago"/>
 
====Patrizio Locksley de' Paperoni (Locksley McDuck) ====
Menzionato in "The History of The Clan McDuck" di Don Rosa, un capitolo creato per la ''[[Saga di Paperon de' Paperoni]]'' ma che alla fine non trovò un posto nella storia. Locksley de' Paperoni si unì al rinnegato Robert Roy MacGregor qualche tempo dopo il 1707. L'alleanza si concluse più tardi, quando Locksley ebbe delle difficoltà a fare l'ultima parte di "''Rubare ai ricchi per dare ai poveri"''.
'''Patrizio de' Paperoni''' (''Quagmire McDuck'') venne menzionato per la prima volta da [[Carl Barks]] nella storia ''Zio Paperone e l'orologio dell'eclisse'', pubblicata nel giugno 1955.
 
Patrizio era un fratello di [[Dingo de' Paperoni]]. Aveva ereditato l'orologio d'argento del suo antenato [[Hugh de' Paperoni]]. A quanto pare era abbastanza ricco da avere una sua proprietà. Alla sua morte il suo orologio venne ereditato dal nipote [[Fergus de' Paperoni]]. La sua proprietà rimase non reclamata finché il suo pronipote [[Paperon de' Paperoni]], ormai proprietario dell'orologio, non cercò di rivendicarla.<ref>[[Carl Barks]]: "The Heirloom Watch". First published 1955 ([http://coa.inducks.org/story.php?c=W+US+++10-03 I.N.D.U.C.K.S. entry).]</ref>
 
====Locksley de' Paperoni====
'''Locksley de' Paperoni''' (''Locksley McDuck'') è menzionato in "The History of The Clan McDuck" di [[Don Rosa]], un capitolo creato per la ''[[Saga di Paperon de' Paperoni]]'' ma che alla fine non trovò un posto nella storia.
 
Locksley de' Paperoni si unì al rinnegato Robert Roy MacGregor qualche tempo dopo il 1707. L'alleanza si concluse più tardi, quando Locksley ebbe delle difficoltà a fare l'ultima parte di "Rubare ai ricchi per ''dare ai poveri''".
 
====Molly Mallard====
'''Molly Mallard''' venneVenne creata da [[Don Rosa]] per il suo albero genealogico dei paperi, e non è apparsa in nessuna storia. Era la moglie di [[Dingo de' Paperoni]] ed ebbe tre figli: [[Angus de' Paperoni]], [[Jake de' Paperoni]] e [[Fergus de' Paperoni]].
 
==== Piumina O'Drake (Downy O'Drake, 1840-1897) ====
'''Piumina O'Drake''' (''Downy O'Drake'') èÈ la madre di [[Paperon de' Paperoni]]Paperone. Venne creata da [[Don Rosa]] e appare nella ''[[Saga di Paperon de' Paperoni]]'' e nell'albero genealogico dei paperi.
 
Di origine irlandese, nacque nel 1840.<ref name="LoS9"/> Sposò [[Fergus de' Paperoni]] e divenne la madre di tre bambini: Paperone, [[Matilda de' Paperoni|Matilda]] e [[Ortensia de' Paperoni|Ortensia]]. Era una casalinga e madre molto devota. Si stabilì all'antico castello de' Paperoni a Colle Fosco con la sua famiglia nel 1885. Morì nel 1897 e fu sepolta nel cimitero dei de' Paperoni.<ref name="LoS9" />
 
Era una casalinga e madre molto devota. Si stabilì all'antico castello de' Paperoni a Colle Fosco con la sua famiglia nel 1885. Morì nel 1897, e fu sepolta nel cimitero dei de' Paperoni.<ref name="LoS9"/>
 
===Contemporanei===
 
====Douglas====
'''Douglas''' èÈ un cugino di Paperone che è apparso in numerose storie a fumetti Disney danesi. Assomiglia a Paperone non solo nell'aspetto ma anche nel temperamento. Egli è, tuttavia, senza speranza nel trovare e identificare l'oro e spesso frustra Paperone da lui criticato per non essere abbastanza "de' Paperoni". Nella storia ''Zio Paperone - Il più furbo tra i duri'', Douglas venne ritratto come lo zio di [[Chiarafonte Duck]].
 
====Gedeone de' Paperoni====
'''Gedeone de' Paperoni''' è presentato come il fratelloFratello minore di [[Paperon de' Paperoni]],Paperone e appare principalmente in storie a fumetti italiane; in queste storie, Gedeonedove è il direttore del giornale "Il grillo parlante",<ref name="Gideon">[[Romano Scarpa]]: "Paperino e i gamberi in salmì". First published 1956 ([http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++132-AP I.N.D.U.C.K.S. entry])</ref> il quotidiano più credibile di Paperopoli. Gedeone ha anche un rapporto antagonistico con il fratello Paperone. Il titolopersonaggio venne creato da Romano Scarpa e apparve per la prima volta nella storia ''[[Paperino e i gamberi in salmì]]'', pubblicata il 10 febbraio 1956.<ref name="Gideon" />. Scarpa dichiarò di essersi ispirato vagamente alle fattezze di [[Mario Gentilini]], l'allora direttore di Topolino. Nelle successive storie Gedeone diventa il proprietario di altri quotidiani: Il Grillo della testataSera rimandae ovviamenteLa Tromba di Paperopoli, ma grazie al Grillolavoro Parlantedi dellaalcuni fiabaestimatori di PinocchioScarpa nelle storie più edmoderne è ilritornato simboloproprietario della rettitudinevecchia testata. L'esistenza di Gedeone eè dellaincompatibile suacon continuala ricercavisione delladi veritàBarks di Paperone come presentato ne ''Il segreto del vecchio castello''.<ref Laname="castle" statua/> In questa storia, Paperone afferma che egli è l'ultimo del Grilloclan infattide' troneggiaPaperoni. Anche se Don Rosa non lo ha usato nel suo ufficioalbero genealogico o nelle sue linee temporali, è stato proposto che possa essere un figlio illegittimo di [[Fergus de' Paperoni|Fergus]]. Ciò significherebbe che Paperone è l'ultimo de' Paperoni legittimo. Gedeone è ormai considerato l'ultimo dei cinque figli di Fergus e un fratellastro minore di Anatrone de' Pennuti, Paperone, Matilda e Ortensia.
 
==== Ortensia de' Paperoni (Hortense McDuck, 1876-...) ====
Il personaggio venne creato da Romano Scarpa, e apparve per la prima volta nella storia ''[[Paperino e i gamberi in salmì]]'', pubblicata il 10 febbraio 1956.<ref name="Gideon"/>. Scarpa dichiarò di essersi ispirato vagamente alle fattezze di Mario Gentilini, l'allora direttore di Topolino per la creazione di questo suo personaggio. Nelle successive storie Gedeone diventa il proprietario di altri quotidiani: Il Grillo della Sera e La Tromba di Paperopoli, ma grazie al lavoro di alcuni estimatori di Scarpa nelle storie più moderne è ritornato proprietario della vecchia testata.
Nuora di [[Nonna Papera]], sorella di [[Matilda de' Paperoni|Matilda]] e [[Paperon de' Paperoni|Paperone]], moglie di [[Famiglia Duck|Quackmore Duck]], cognata di [[Gustavo Paperone]] e [[Daphne Duck]], zia di [[Gastone Paperone|Gastone]], madre di [[Della Duck]] e [[Paperino]] e infine nonna di [[Qui, Quo e Qua]].
Scarpa in numerose storie affianca a Gedeone altri personaggi di sua creazione. Paperetta Yè Yè e Sgrizzo sono, infatti, due dei cronisti del quotidiano.
 
Ortensia nacque nel 1876 a [[Glasgow]], figlia più giovane di [[Fergus de' Paperoni]] e [[Piumina O'Drake]]. Nell'albero genealogico di Barks, il suo fratello maggiore era Paperone e sua sorella era Matilda. Altri autori diedero a Paperone due fratellastri, [[Anatrone de' Pennuti]] e [[Gedeone de' Paperoni|Gedeone]], anche se questi non compaiono nella concezione della famiglia di Barks. Anche Jake de' Paperoni, suo zio paterno, viveva con loro. Ortensia nacque in una famiglia della classe operaia che viveva in condizioni di relativa povertà. Nel 1877 suo fratello Paperone inizia a lavorare come lucidatore di scarpe per contribuire a sostenere la sua famiglia. All'epoca Ortensia era solo una bambina mentre il fratello guadagnava la sua [[Numero Uno (Disney)|Numero Uno]]. Paperone trascorreva parte del suo tempo libero con le sue sorelle minori e, occasionalmente, riparava le loro bambole. Altrimenti Ortensia trascorreva la maggior parte del suo tempo aggrappata alla sua sorella maggiore. Nel 1880 Paperone era arrivato a rendersi conto che i suoi guadagni non erano abbastanza, nonostante il suo duro lavoro e gli sforzi. Emigrò negli [[Stati Uniti]] nella speranza di guadagnare la propria fortuna. Venne assunto come mozzo su una nave mercantile in partenza per [[New Orleans]], in [[Louisiana]]. Fergus osservò che il "''Ciao, P-prone''" di Ortensia erano le sue prime parole. Prima di allora, tutto quello che poteva dire era "''glxblt''". Fin da piccola fu evidente che Ortensia aveva un pessimo carattere combinato con una notevole forza. Nel 1882 Paperone venne assunto come cowboy a condizione che riuscisse a domare una cavalla indomabile. Paperone riuscì nell'impresa e ribattezzò la cavalla Ortensia. Nel 1885 le terre ereditarie del clan de' Paperoni compreso il castello abbandonato dal 1675 stavano per essere sequestrate per tasse non pagate. I Whiskervilles, nemici dei de' Paperoni dal XV secolo, progettavano di ottenere la proprietà delle terre e stavano già cercando di saccheggiare il castello e il suo cimitero, alla ricerca di antichi reperti e tesori. Fergus e Jake sorvegliavano il castello per fermarli. La novenne Ortensia si offrì di aiutarli e si dimostrò più efficace nel combattimento di tutti i de' Paperoni anziani. I Whiskervilles arrivarono a temerla. Nel 1902 Paperone tornò in Scozia per andare a prendere Ortensia e la loro sorella Matilda. Quando Paperone stabilì [[Paperopoli]], in [[Calisota]], [[Stati Uniti]] come sua base, iniziò a viaggiare per il mondo cercando di espandere il suo impero finanziario. Uno dei momenti di maggiore orgoglio di Ortensia fu quando lei fece fuggire da sola tutti i militari degli Stati Uniti dalla Collina Ammazzamotori, armata solo di una scopa e del suo brutto carattere, con grande vergogna dell'allora presidente [[Theodore Roosevelt]]. Dal 1902 al 1930 lei e Matilda gestirono l'impero di Paperone mentre lui era via. Durante questi anni Ortensia incontrò il suo fidanzato Quackmore Duck, che sposò nel 1920. Più tardi lo stesso anno diede alla luce due gemelli. Suo figlio venne chiamato Paolino Paperino e sua figlia Della Duck. Dei due solo il bambino ereditò il temperamento di sua madre. Una lite con Paperone nel 1930 terminò tutti i rapporti tra Paperone e la sua famiglia, e lei si ritirò. Si pensava che fosse morta nel 1948, perché in quest'anno Paperone sosteneva di essere l'ultimo dei de' Paperoni. Tuttavia, saltò fuori che Matilda è viva e vegeta in un racconto di Don Rosa: lì lei si riferisce anche a Ortensia, anche se questa non si vede. Nelle note alla pubblicazione danese della storia (Hall of Fame - Don Rosa Book 10), si afferma che l'editore ha deciso che Ortensia è "ufficialmente morta".
L'esistenza di Gedeone è incompatibile con la visione di Carl Barks di Paperone come presentato ne ''Il segreto del vecchio castello''.<ref name="castle"/> In questa storia, Paperone afferma che egli è l'ultimo del clan de' Paperoni. Anche se Don Rosa non lo ha usato nel suo albero genealogico o nelle sue linee temporali, è stato proposto che possa essere un figlio illegittimo di [[Fergus de' Paperoni]] nato da qualche parte tra la morte della moglie di Fergus nel 1897 e la morte di Fergus nel 1902. Ciò significherebbe che Paperone è l'ultimo de' Paperoni legittimo. Gedeone è ormai considerato l'ultimo dei cinque figli di Fergus e un fratellastro minore di Anatrone de' Pennuti, Paperon de' Paperoni, Matilda de' Paperoni e Ortensia de' Paperoni.
 
Va comunque ricordate che il mondo Disney non prevede una rigida continuità e sebbene esistano dei canoni più rispettati di altri, non si può parlare di visioni giuste e visioni sbagliate.
 
====Ortensia de' Paperoni====
'''Ortensia de' Paperoni''' (''Hortense McDuck'') venne introdotta come un membro relativamente ben collegato della sua famiglia. Una nuora di [[Nonna Papera]], sorella di [[Matilda de' Paperoni]] e [[Paperon de' Paperoni]], moglie di [[Famiglia Duck|Quackmore Duck]], cognata di [[Gustavo Paperone]] e [[Daphne Duck]], zia di [[Gastone Paperone]], madre di [[Della Duck]] e [[Paperino]] e infine nonna di [[Qui, Quo e Qua]].
 
Ortensia nacque nel 1876 a [[Glasgow]], in [[Scozia]] come la figlia più giovane di [[Fergus de' Paperoni]] e [[Piumina O'Drake]]. Nell'albero di Barks, il suo fratello maggiore era Paperone e sua sorella era Matilda. Alcuni scrittori non-Barks diedero a Paperone due fratellastri, [[Anatrone de' Pennuti]] e [[Gedeone de' Paperoni]], anche se questi non compaiono nella concezione della famiglia di Barks. Anche Jake de' Paperoni, suo zio paterno, viveva con loro.
 
Ortensia nacque in una famiglia della classe operaia che viveva in condizioni di relativa povertà. Nel 1877 suo fratello Paperone inizia a lavorare come lucidatore di scarpe per contribuire a sostenere la sua famiglia. All'epoca Ortensia era solo una bambina che si succhiava il pollice. Osservava da lontano con il padre e la sorella, mentre il fratello guadagnava la sua [[Numero Uno (Disney)|Numero Uno]]. Paperone trascorreva parte del suo tempo libero con le sue sorelle minori e, occasionalmente, riparava le loro bambole. Altrimenti Ortensia trascorreva la maggior parte del suo tempo aggrappata alla sua sorella maggiore.
 
Nel 1880 Paperone era arrivato a rendersi conto che i suoi guadagni non erano abbastanza, nonostante il suo duro lavoro e gli sforzi. Emigrò negli [[Stati Uniti]] nella speranza di guadagnare la propria fortuna. Venne assunto come mozzo su una nave mercantile in partenza per [[New Orleans]], in [[Louisiana]]. Fergus osservò che il "Ciao, P-prone" di Ortensia erano le sue prime parole. Prima di allora, tutto quello che poteva dire era "glxblt".
 
Fin da piccola fu evidente che Ortensia aveva un pessimo carattere combinato con una notevole forza. Nel 1882, Paperone venne assunto come cowboy da Murdo MacKenzie. Per fare questo dovette cavalcare Widow Maker, una cavalla che era già riuscita a sbarazzarsi di altri cinque cowboy. Paperone presto riuscì a diventare il suo cavaliere, anche se non riuscì mai veramente a domarla. Ribattezzato la cavalla Ortensia in riferimento alla sua vivace sorella di sei anni. Quest'ultima trovò l'idea poco lusinghiera.
 
Nel 1885 le terre ereditarie del clan de' Paperoni erano in pericolo di essere sequestrate a causa di suo padre, non essendo in grado di pagare le tasse. Le terre comprendevano anche Colle Fosco, dove si trovava il castello del Clan abbandonato dal 1675. I Whiskervilles, nemici tradizionali dei de' Paperoni dal XV secolo, progettavano di ottenere la proprietà delle terre e stavano già cercando di saccheggiare il castello e il suo cimitero, alla ricerca di antichi reperti e tesori. Fergus e Jake sorvegliavano il Castello per fermarli. La novenne Ortensia si offrì di aiutarli e si dimostrò più efficace nel combattimento di tutti i de' Paperoni anziani. I Whiskervilles arrivarono a temerla.
 
Nel 1902 Paperone tornò in Scozia per andare a prendere Ortensia e la loro sorella Matilda. Quando Paperone stabilì [[Paperopoli]], in [[Calisota]], [[Stati Uniti]] come sua base, iniziò a viaggiare per il mondo cercando di espandere il suo impero finanziario. Uno dei momenti di maggiore orgoglio di Ortensia fu quando lei fece fuggire da sola tutti i militari degli Stati Uniti dalla Collina Ammazzamotori, armata solo di una scopa e del suo brutto carattere, con grande vergogna dell'allora presidente [[Theodore Roosevelt]]. Dal 1902 al 1930 lei e Matilda gestirono l'impero di Paperone dalla sua base mentre lui era via. Durante questi anni Ortensia incontrò il suo fidanzato Quackmore Duck, che sposò nel 1920. Più tardi lo stesso anno diede alla luce due gemelli. Suo figlio venne chiamato Paolino Paperino e sua figlia Della Duck. Dei due solo il bambino ereditò il temperamento di sua madre. Una lite con Paperone nel 1930 terminò tutti i rapporti tra Paperone e la sua famiglia, e lei si ritirò. Si pensava che fosse morta nel 1948, perché in quest'anno Paperone sosteneva di essere l'ultimo dei de' Paperoni. Tuttavia, saltò fuori che Matilda è viva e vegeta, in un racconto di Don Rosa: lì lei si riferisce anche a Ortensia, anche se questa non si vede. Nelle note alla pubblicazione danese della storia (Hall of Fame - Don Rosa Book 10), si afferma che l'editore ha deciso che Ortensia è "ufficialmente morta".
 
===="Mani Buche" de' Paperoni====
'''"Mani Buche" de' Paperoni''' è presentato come il fratelloFratello gemello di Paperone nella storia italiana ''[[Paperino e l'uomo del West]]'', scritta da [[Guido Martina]] e disegnata da [[Giovan Battista Carpi]]. "Mani Buche" è un filantropo e vive in Arizona. Come indica il suo nome, ha un carattere completamente opposto a quello di Paperone, poiché regala miniere a chiunque.
 
"Mani Buche" è un filantropo e vive in Arizona. Come indica il suo nome, ha un carattere completamente opposto a quello di Paperone, poiché regala miniere a chiunque.
 
====Matilda de' Paperoni====
'''Matilda de' Paperoni''' (''Matilda McDuck'') è una delle due sorelle di Paperon de' Paperoni. Venne menzionata per la prima volta nel 1950 nello schizzo di [[Carl Barks]] per un albero genealogico della [[famiglia Duck]], dove venne mostrata come madre adottiva di [[Gastone Paperone]].<ref name="barkstree">[http://goofy313g.free.fr/calisota_online/trees/ducktrees/barks.html Carl Barks' Duck Family Trees]</ref> Il personaggio di Matilda de' Paperoni venne abbandonato nella versione del 1991 (dove Gastone è il nipote biologico di [[Nonna Papera]] e non è correlato a Paperone), ma [[Don Rosa]] prese il nome e utilizzò Matilda de' Paperoni come personaggio di rilievo nella ''[[Saga di Paperon de' Paperoni]]''. Matilda è solitamente disegnata con un fiore sul cappello, che perde un petalo in ogni vignetta in cui lei appare.
 
Matilda de' Paperoni è nata a [[Glasgow]], in [[Scozia]], nel 1871 da [[Fergus de' Paperoni]] e [[Piumina O'Drake]].<ref name="Rosa"/> Lei è la sorella minore di Paperone. Avrebbe avuto una sorella minore di nome Ortensia.
 
A differenza degli animi infuocati di Paperone e Ortensia, lei era sempre incredibilmente calma. Nel 1902 Paperone tornò in Scozia e portò entrambe le sue sorelle con lui in America.<ref name="LoS9"/> Quando stabilì la sua base a [[Paperopoli]], lasciò Matilda e Ortensia a gestire il suo impero dal 1902 al 1930. Nel frattempo viaggiò per il mondo per espandere il suo impero finanziario. Nel 1930, una lite con Paperone terminò tutti i rapporti tra lui e la sua famiglia, e si crede che le sue sorelle abbiano lasciato Paperopoli.<ref name="LoS11">[[Don Rosa]]: "The Richest Duck in the World" (chapter 11 of ''[[The Life and Times of Scrooge McDuck]]''). First published 1994 ([http://coa.inducks.org/story.php?c=D+93288 I.N.D.U.C.K.S. entry])</ref>
 
Nella storia ''[[Una lettera da casa]]'' (2004), Don Rosa utilizzò Matilda de' Paperoni al di fuori della ''Saga'' per la prima volta. In questa storia è dimostrato che venne assunta dal nipote [[Paolino Paperino]] (figlio di Ortensia) per prendersi cura del [[Castello de' Paperoni]] in Scozia. La storia mostra la riconciliazione tra Matilda e Paperone. Si suggerisce che Paperino abbia deliberatamente predisposto una riunione. Purtroppo, non ottenne i ringraziamenti che si aspettava. Questa fu la prima volta che [[Qui, Quo e Qua]] incontrarono la loro prozia. In quella storia, Paperone ritorna al Castello de' Paperoni per un altro tesoro e viene a sapere da Matilda che la sua famiglia già sapeva del tesoro ma che il loro padre Fergus decise di non dire a Paperone di esso. Sia Paperone che Matilda pensavano che fosse a causa della disapprovazione di Fergus dei modi avidi di Paperone, ma dopo aver trovato una lettera sulla via per il tesoro (da cui il titolo) imparano che il vero motivo è che Fergus pensava che Paperone si sarebbe sentito meglio a costruire la sua fortuna invece di ereditarne una.
 
==== Matilda de' Paperoni (Matilda McDuck, 1871- ...) ====
Matilda, mentre cerca di lasciare il castello, cita Ortensia. Tuttavia, nel commento alla stampa americana della storia, Don Rosa afferma che gli è stato impossibile usare Ortensia perché avrebbe dovuto spiegare perché avesse abbandonato la sua famiglia. Così il destino di Ortensia rimane un mistero. Nelle note alla pubblicazione danese della storia (Hall of Fame - Don Rosa Book 10), si afferma che l'editore ha deciso che Ortensia è "ufficialmente morta". Don Rosa ha suggerito che Matilda avrebbe sposato il noto personaggio Disney [[Pico De Paperis]].<ref>[[Don Rosa]]: "How the Duck Family Tree was grown" (1995). Article in ''[[Walt Disney's Comics and Stories|Walt Disney's Comics]]'' #600</ref>
È una delle due sorelle di Paperone. Venne menzionata per la prima volta nel 1950 nello schizzo di [[Carl Barks]] per un albero genealogico della [[famiglia Duck]], dove venne mostrata come madre adottiva di [[Gastone Paperone]].<ref name="barkstree">[http://goofy313g.free.fr/calisota_online/trees/ducktrees/barks.html Carl Barks' Duck Family Trees]</ref> Il personaggio venne abbandonato nella versione del 1991 (dove Gastone è il nipote biologico di [[Nonna Papera]] e non è correlato a Paperone), ma [[Don Rosa]] prese il nome e utilizzò Matilda come personaggio di rilievo nella ''Saga di Paperon de' Paperoni''. Matilda è solitamente disegnata con un fiore sul cappello, che perde un petalo in ogni vignetta in cui lei appare.
 
Matilda nasce a [[Glasgow]] nel 1871 da [[Fergus de' Paperoni]] e [[Piumina O'Drake]].<ref name="Rosa"/> Lei è la sorella minore di Paperone. Avrebbe avuto una sorella minore di nome Ortensia. A differenza degli animi infuocati di Paperone e Ortensia, lei era sempre incredibilmente calma. Nel 1902 Paperone tornò in Scozia e portò entrambe le sue sorelle con lui in America.<ref name="LoS9" /> Quando stabilì la sua base a [[Paperopoli]], lasciò Matilda e Ortensia a gestire il suo impero dal 1902 al 1930. Nel frattempo viaggiò per il mondo per espandere il suo impero finanziario. Nel 1930, una lite con Paperone terminò tutti i rapporti tra lui e la sua famiglia, e si crede che le sue sorelle abbiano lasciato Paperopoli.<ref name="LoS11">[[Don Rosa]]: "The Richest Duck in the World" (chapter 11 of ''[[The Life and Times of Scrooge McDuck]]''). First published 1994 ([http://coa.inducks.org/story.php?c=D+93288 I.N.D.U.C.K.S. entry])</ref>
====Straccetton de' Paperoni====
'''Straccetton de' Paperoni''' (''Moocher McDuck''), in italiano chiamato anche '''Mac Mucher''' e '''Fannullon de' Paperoni''', è il cugino povero di Paperone, che apparve per la prima volta nella storia ''Zio Paperone e il sosia di primo grado'' di [[Tony Strobl]]. L'aspetto di Straccettone è molto simile a quello di Paperone, tranne per il fatto che egli indossa abiti stracciati, ma, a differenza del suo ricchissimo cugino, Straccettone è di buon cuore. Venne utilizzato in alcune storie a fumetti brasiliane negli anni '70.
 
Nella storia ''[[Una lettera da casa]]'' (2004) è dimostrato che venne assunta dal nipote Paperino (figlio di Ortensia) per prendersi cura del castello in Scozia. Matilda si riconcilia con Paperone e si intuisce che Paperino abbia deliberatamente predisposto la riunione. Questa fu la prima volta che [[Qui, Quo e Qua]] incontrarono la loro prozia. Paperone ritorna al castello per un altro tesoro e viene a sapere da Matilda che la sua famiglia già sapeva del tesoro ma che il loro padre Fergus decise di non dire a Paperone di esso. Sia Paperone che Matilda pensavano che fosse a causa della disapprovazione di Fergus per i modi avidi di Paperone ma dopo aver trovato una lettera imparano che il vero motivo è che Fergus pensava che Paperone si sarebbe sentito meglio a costruire la sua fortuna invece di ereditarne una. Matilda mentre cerca di lasciare il castello cita Ortensia. Tuttavia, nel commento alla stampa americana della storia, Don Rosa afferma che gli è stato impossibile usare Ortensia perché avrebbe dovuto spiegare perché avesse abbandonato la sua famiglia. Così il destino di Ortensia rimane un mistero. Nelle note alla pubblicazione danese della storia (Hall of Fame - Don Rosa Book 10), si afferma che l'editore ha deciso che Ortensia è "ufficialmente morta". Don Rosa ha suggerito che Matilda avrebbe sposato il noto personaggio Disney [[Pico De Paperis]].<ref>[[Don Rosa]]: "How the Duck Family Tree was grown" (1995). Article in ''[[Walt Disney's Comics and Stories|Walt Disney's Comics]]'' #600</ref>
====Anatrone de' Pennuti====
'''Anatrone de' Pennuti''' (''Rumpus McFowl'') venne creato da [[William Van Horn]] e introdotto come un cugino pigro e avido di [[Paperon de' Paperoni]]. Venne presto rivelato che lui era il fratellastro di Paperone. La sua esatta relazione con gli altri personaggi dell'universo Paperon de' Paperoni è sconosciuta. È stato tuttavia affermato che sua madre era stata brevemente sposata con Fergus de' Paperoni.
 
==== Straccetton de' Paperoni (Moocher McDuck), ====
Anatrone è un collezionista orgoglioso di rocce. Ha un appetito gigantesco e russa molto. In un primo momento Anatrone aveva un rapporto antagonistico con Paperino, i suoi nipoti e Paperone, ma cominciarono ad andare più d'accordo in storie successive.
In italiano noto anche '''Mac Mucher''' e '''Fannullon de' Paperoni''', è il cugino povero di Paperone, che apparve per la prima volta nella storia ''Zio Paperone e il sosia di primo grado'' di [[Tony Strobl]]. L'aspetto di Straccettone è molto simile a quello di Paperone, tranne per il fatto che egli indossa abiti stracciati, ma, a differenza del suo ricchissimo cugino, Straccettone è di buon cuore. Venne utilizzato in alcune storie a fumetti brasiliane negli anni '70.
 
==== Anatrone de' Pennuti (Rumpus McFowl) ====
In Italia, una delle storie in cui compare Anatrone de' Pennuti è [[Zio Paperone e il fraterno problema]], pubblicata nel 2002 sulla rivista [[Zio Paperone (rivista)|Zio Paperone]].
Venne creato da [[William Van Horn]] e introdotto come un cugino pigro e avido di Paperone. Venne presto rivelato che lui era il fratellastro di Paperone. La sua esatta relazione con gli altri personaggi dell'universo Paperone è sconosciuta. È stato tuttavia affermato che sua madre era stata brevemente sposata con Fergus de' Paperoni. Anatrone è un collezionista orgoglioso di rocce. Ha un appetito gigantesco e russa molto. In un primo momento Anatrone aveva un rapporto antagonistico con Paperino, i suoi nipoti e Paperone, ma cominciarono ad andare più d'accordo in storie successive. In Italia, una delle storie in cui compare Anatrone de' Pennuti è [[Zio Paperone e il fraterno problema]], pubblicata nel 2002 sulla rivista [[Zio Paperone (rivista)|Zio Paperone]].
 
====Paperon de' Paperoni====
42 525

contributi