Differenze tra le versioni di "Colonna infame (Milano)"

m
I nomi posti dopo la data, oggi non più presenti, furono trascritti in forme diverse da vari autori.<ref>{{cita|Torre|p. 128.}}</ref><ref>{{cita libro|autore=F. Masiero|titolo=Opere chirurgiche|città=Padova|anno=1707|p=705|url=https://books.google.it/books?id=Zr9GQOKlqLYC&pg=PA705}}</ref><ref>{{cita|Latuada|p. 332.}}</ref><ref>{{cita|Balestrieri|pp. 238-239.}}</ref>
 
[[Filippo Argelati]], in riferimento a Marco Antonio Monti, considerava una menzione d'onore (''honorifica mentio''<ref>{{cita libro|autore=F. Argelati|titolo=Bibliotheca scriptorum Mediolanensium|volume=2|anno=1745|pp=953-954|url=https://books.google.it/books?id=j6xKGceNJ1sC&printsec=frontcover}}</ref>) quella sulla colonnalapide. Pietro Verri invece nelle ''[[s:Osservazioni sulla tortura|Osservazioni sulla tortura]]'' riportò il testo solo fino alla data, omettendo i nomi, forse per non offendere le famiglie dei nominati, in parte ancora presenti a Milano.<ref>{{cita pubblicazione|autore=L. Besozzi|titolo=Il cardinale arcivescovo Cesare Monti|rivista=Archivio Storico Lombardo|anno=1994|p=50}}</ref>
 
== L'abbattimento ==