Differenze tra le versioni di "Barad-dûr"

m
→‎top: orfanizzo redirect Tolkien, replaced: Arda (Tolkien) → Arda (Terra di Mezzo) (2)
m (→‎Collegamenti esterni: {{Terra di Mezzo}})
m (→‎top: orfanizzo redirect Tolkien, replaced: Arda (Tolkien) → Arda (Terra di Mezzo) (2))
|nascita =
|fine =
|pianeta = [[Arda (TolkienTerra di Mezzo)|Arda]]
|continente = [[Terra di Mezzo]]
|stato =
{{Citazione|Infine il suo sguardo si arrestò: muraglie e muraglie, cinte e bastioni, nera, incommensurabilmente forte, montagna di ferro, cancello d'acciaio, torre d'adamante, egli la vide: [...] ogni speranza morì in lui|[[J.R.R. Tolkien]], ''[[Il Signore degli Anelli]]'', op. cit., p.495<ref>Il passo si riferisce alla visione di Frodo sul ''seggio della vista'' in cima alla collina di [[Amon Hen]].</ref>}}
 
'''Barad-dûr''' (in [[sindarin]]: ''torre oscura''; ''Lugbúrz'' nel [[linguaggio nero]]) è una torre di [[Arda (TolkienTerra di Mezzo)|Arda]], l'[[universo immaginario]] [[fantasy]] creato dallo scrittore inglese [[John Ronald Reuel Tolkien|J.R.R. Tolkien]] per le sue opere, e nello specifico per i due libri ''[[Il Signore degli Anelli]]'' e ''[[Il Silmarillion]]''.
È la dimora di [[Sauron]] nella [[Terra di Mezzo]] ed è situata nella regione di [[Mordor]], su una cresta degli [[Ered Lithui]] a est del vulcano chiamato [[Monte Fato]].
 
284 585

contributi