Apri il menu principale

Modifiche

A 16 anni, lasciò l'Accademia e si scrisse all'[[università di Edimburgo]] dove si distinse per le sue capacità. Poco tempo dopo, senza aver ancora ottenuto la laurea si spostò al [[Trinity College (Cambridge)|Trinity College di Cambridge]] dove conobbe [[William Thomson]], il futuro Lord Kelvin. Divenne membro del ''"Club degli Apostoli"'', il gruppo che riunisce i dodici migliori studenti del Trinity. Si laureò nel [[1854]] e rimase al college come insegnante fino al [[1856]]. In questo periodo pubblicò due articoli che rivelarono le sue capacità: ''"Sulle linee di forza di [[Michael Faraday|Faraday]]"'' e ''"Sull'equilibrio dei solidi elastici"''.
 
Dal [[1855]] al [[1872]] pubblicò una serie di articoli connessi alla percezione del colore che gli valsero, nel [[1860]], la [[medaglia Rumford]]. Per queste ricerche, Maxwell inventò anche molti strumenti come il ''disco di Maxwell''. All'inizio del 1856 il padre si ammala e Maxwell decide di trascorrere più tempo con lui. Cerca pertanto di ottenere un posto in Scozia; si reca a Edimburgo durante le vacanze pasquali del 1856 per stare con suo padre, poi i due vanno insieme a Glenlair. Il 3 aprile il padre muore e poco dopo Maxwell fa ritorno a Cambridge. Prima della fine di aprile gli arriva la notizia dell'assegnazione di una cattedra al Marischal College.[[File:JamesClerkMaxwell-KatherineMaxwell-1869.jpg|thumb|James e Katherine Maxwell nel 1869]]
Nel [[1859]] vinse il [[premio Adams]] per un originale saggio (''"Sulla stabilità degli [[anelli di Saturno]]"'') in cui dimostrava che la stabilità degli anelli poteva essere ottenuta solo se essi erano composti da pezzi di roccia orbitanti intorno al [[pianeta]]. Questo avvalorava la teoria secondo la quale il [[sistema solare]] si era formato da una [[nebulosa]] che aveva iniziato a ruotare su se stessa.
[[File:James Clerk Maxwell statue in George Street, Edinburgh.jpg|thumb|left|[[Statua]] di Maxwell a [[Edimburgo]]]]
Utente anonimo