Differenze tra le versioni di "Polvere nera"

m
Il fatto che autori e storici come [[Scipione Maffei]] (scrittore del [[XVIII secolo]]), il {{chiarire|Sardi|Quale autore?}}, il [[Lorini Bonaiuto]] (Ingegnere e scrittore militare del [[XVI secolo]]), [[Gonzales di Bernardino de Mendoza]] (scrittore militare spagnolo del [[XVI secolo]]) ed altri, chiamino il salnitro ''sale della China'' fa sostenere che i Cinesi siano stati i primi a conoscere ed a fabbricare tale sostanza. Gli storici già menzionati ritengono che essi adoperassero miscele di polvere parecchi secoli prima dell'[[Era cristiana|Era Cristiana]]. Queste miscele sarebbero passate agli altri popoli dell'[[Asia]] e nel periodo delle migrazioni mongoliche, agli [[Arabi]] e ai [[Greci]] del [[Basso Impero]]. Le invasioni degli Arabi e le [[Crociate]] in [[Vicino oriente|Oriente]] ed in [[Africa]] fecero conoscere tali composizioni agli altri popoli.
 
Non è provato che i Cinesi possedessero il cosiddetto ''fuoco che vola'' cioè i cannoni di [[Bambù]] per lanciare proiettili infiammati. I Cinesi se ne sarebbero serviti al principio del [[XIII secolo]] contro il conquistatore mongolo [[Gengis Khan]], il quale a sua volta usò tali arnesi strappati al nemico. Il fatto a dimostrarlo è che [[Marco Polo]] nel suo ''[[MilioneIl (Marco Polo)|Milione]]'' descrive battaglie e apparecchiature di guerra e accenna alle armi usate da quei popoli, ma non fa mai menzione di bocche da fuoco. Siamo nel [[XIII secolo]].
 
Se passiamo alla leggenda, sembra che la scoperta sia avvenuta accidentalmente da parte di alcuni [[alchimia|alchimisti]] mentre ricercavano l'[[Elisir di lunga vita|elisir dell'immortalità]], ed il primo riferimento alla polvere nera sia stato l'avviso, nei testi di alchimia, a non mescolare insieme certe sostanze. [[Joseph Needham]] nel suo ''Scienza e civiltà in Cina'' individua in un testo dell'XI secolo varie formule per la preparazione di polvere da sparo. Dal [[X secolo]], l'utilizzo della polvere nera per scopi militari divenne di uso corrente in [[Cina]], sotto forma di razzi e bombe esplosive lanciate da [[catapulta|catapulte]]. La prima testimonianza di un cannone risale al [[1126]] quando vennero usati dei cilindri di [[Bambuseae|bambù]] per lanciare missili contro il nemico. I cilindri di bambù vennero sostituiti da canne di metallo ed il più antico [[cannone]] in Cina è datato [[1290]]. Dalla Cina l'utilizzo militare della polvere nera si diffuse al [[Giappone]] ed all'[[Europa]].
74 497

contributi