Aereo da addestramento: differenze tra le versioni

m
Bot: orfanizzo redirect Aeronautica Militare
m (Bot: orfanizzo redirect Aeronautica Militare)
 
Gli addestratori basici sono gli aerei con i quali gli allievi piloti militari hanno il primo contatto con il velivolo e con il volo.
Di solito si tratta di piccoli aerei da addestramento simili a quelli impiegati in ambito civile: ad esempio l'[[Aeronautica Militare (Italia)]] addestra i propri piloti partendo dal [[SIAI-Marchetti SF-260]], un piccolo aereo monomotore con spiccate doti acrobatiche. In questa fase dell'addestramento di un pilota militare, infatti, oltre ai fondamenti del volo vengono anche insegnate le prime manovre acrobatiche, e quindi un addestratore basico deve essere un aereo con grandi doti acrobatiche.
 
Nella fase successiva del proprio iter di formazione, i piloti vengono addestrati sugli addestratori avanzati, aerei con [[motore a getto]], solitamente molto agili, con velocità [[Regime subsonico|subsonica]] e con sistemi in grado di simulare l'impiego delle armi in dotazione alle forze armate. In Italia questa fase viene condotta sull'[[Aermacchi MB-339]].
878 473

contributi