Differenze tra le versioni di "La gatta Cenerentola (De Simone)"

nessun oggetto della modifica
m (Annullata la modifica 86560638 di 195.223.204.1 (discussione))
{{Dramma
|Titoloitaliano = La gatta Cenerentola
|Nome = Roberto
|Cognome = De Simone
|Dramma = Opera musicale
|PostDramma = in tre atti
|Titolooriginale =
|Linguaoriginale = [[lingua napoletana]], [[Lingua italiana|italiano]]
|Immagine = La_gatta_Cenerentola.jpg
|ImmagineDimensione = 280px
|Didascalia = La canzone delle sei sorelle, nella nuova versione di Media Aetas
|Genere =
|Scena =
|Epocacomposizione = [[1976]]
|Primarappresentazione =
|Teatro = [[Festival dei Due Mondi]] di [[Spoleto]]
|Primaitaliana =
|Teatroprimaitaliana =
|Versionisuccessive =
|Personaggi =
|Opera =
|Cinema =
}}
 
'''''La gatta Cenerentola''''' è un'[[opera teatrale]] in tre atti, scritta e musicata da [[Roberto De Simone]] nel [[1976]].
 
La grande [[protagonista]] della gatta Cenerentola è la città di [[Napoli]], città figliastra, vittima del potere di una matrigna perversa e di occupanti stranieri.
 
Sull'opera De Simone disse: {{Citazione|Quando cominciai a pensare alla gatta Cenerentola pensai spontaneamente ad un melodramma: un melodramma nuovo e antico nello stesso tempo come nuove e antiche sono le favole nel momento in cui si raccontano. Un melodramma come favola dove si canta per parlare e si parla per cantare o come favola di un melodramma dove tutti capiscono anche ciò che non si capisce solo a parole. E allora quali parole da rivestire di suoni o suoni da rivestire di parole magari senza parole? Quelle di un modo di parlare diverso da quello usato per vendere carne in scatola e perciò quelle di un mondo diverso dove tutte le lingue sono una e le parole e le frasi sono le esperienze di una storia di paure, di amore e di odio, di violenze fatte e subite allo stesso modo da tutti. Quelle di un altro modo di parlare, non con la grammatica e il vocabolario, ma con gli oggetti del lavoro di tutti i giorni, con i gesti ripetuti dalle stesse persone per mille anni così come nascere, fare l'amore, morire, nel senso di una gioia, di una paura, di una maledizione, di una fatica o di un gioco come il sole e la luna fanno, hanno fatto e faranno.|[[Roberto De Simone]]<ref>Dalla [http://www.filipposica.com/robertodesimone/gatta/pref_1976.html prefazione] della edizione del [[1976]].</ref>}}
Sull'opera De Simone disse:
{{Citazione|Quando cominciai a pensare alla gatta Cenerentola pensai spontaneamente ad un melodramma: un melodramma nuovo e antico nello stesso tempo come nuove e antiche sono le favole nel momento in cui si raccontano. Un melodramma come favola dove si canta per parlare e si parla per cantare o come favola di un melodramma dove tutti capiscono anche ciò che non si capisce solo a parole. E allora quali parole da rivestire di suoni o suoni da rivestire di parole magari senza parole? Quelle di un modo di parlare diverso da quello usato per vendere carne in scatola e perciò quelle di un mondo diverso dove tutte le lingue sono una e le parole e le frasi sono le esperienze di una storia di paure, di amore e di odio, di violenze fatte e subite allo stesso modo da tutti. Quelle di un altro modo di parlare, non con la grammatica e il vocabolario, ma con gli oggetti del lavoro di tutti i giorni, con i gesti ripetuti dalle stesse persone per mille anni così come nascere, fare l'amore, morire, nel senso di una gioia, di una paura, di una maledizione, di una fatica o di un gioco come il sole e la luna fanno, hanno fatto e faranno.|[[Roberto De Simone]]<ref>Dalla [http://www.filipposica.com/robertodesimone/gatta/pref_1976.html prefazione] della edizione del [[1976]].</ref>}}
==Edizioni==
 
== Edizioni ==
La prima versione si avvaleva della presenza di attori e cantanti come [[Peppe Barra]], [[Isa Danieli]], Patrizio Trampetti, [[Virgilio Villani]], [[Concetta Barra]], [[Giovanni Mauriello]], [[Fausta Vetere]], [[Antonella D'Agostino]], [[Antonella Morea]], Francesco Tiano, [[Franco Iavarone]], Annamaria Vaglio, Mauro Carosi. Questa edizione è stata pubblicata in [[Long playing|LP]], e successivamente in [[CD]] (l'album è presente nella classifica dei 100 dischi italiani più belli di sempre secondo ''[[Rolling Stone]] Italia'' alla posizione numero 83<ref>[http://www.lamusicarock.com/cantanti-italiani/i-100-dischi-italiani-piu-belli-di-sempre-secondo-rolling-stone/ I 100 dischi italiani più belli di sempre secondo Rolling Stone].</ref>). Video di questa edizione non sono mai stati pubblicati, alcuni frammenti circolano in internet.
 
Negli anni seguenti 'La Gatta' è stata riproposta più volte, con un cast rinnovato (tra gli altri anche il soprano [[Maria Grazia Schiavo]] e l'attore [[Rino Marcelli]] nel ruolo della matrigna) e qualche variante al testo.
L'edizione curata dalla compagnia Media Aetas, diretta dal maestro [[Domenico Virgili]] è stata proposta nel [[1997]], ed è stata pubblicata in video.
 
== Differenze con la fiaba di Basile ==
Nella fiaba di Basile, Zezolla (Cenerentola), istigata dalla sua maestra di ricamo, uccide la matrigna chiudendo violentemente il coperchio di una grossa cassapanca sulla sua testa e spezzandole il collo. Il padre di Zezolla sposerà quindi la maestra di ricamo che inserirà nella famiglia le sei sorelle, relegando Zezolla al ruolo di serva e dandole il nome di ''gatta Cenerentola''. Nella versione di De Simone, invece, la maestra di ricamo non è presente, mentre Cenerentola cerca, senza riuscirvi, di uccidere la matrigna tentando di chiuderle il coperchio della cassapanca sulla testa. Questa matrigna è la madre delle sei sorellastre invidiose.
 
De Simone aggiunge diversi personaggi non presenti nella fiaba, come le lavandaie, i ''[[femminiello|femmenielli]]'', ed altri ancora.
 
== Numeri musicali ==
*''Jesce sole''
*''È nata''
 
== Collegamenti esterni ==
* Testi dei brani cantati: [http://digilander.libero.it/nuovacompagnia/1976.htm].
 
* [http://www.apriteilsipario.it/archivio/panoramica99-00/schede/sch007.htm Scheda] dal sito "''Aprite il Sipario''".
* Testi dei brani cantati: [http://digilander.libero.it/nuovacompagnia/1976.htm]
* [http://www.apriteilsipariothefreeuniversity.itnet/archivioLaGattaCenerentola/panoramica99-00/schede/sch007index.htmhtml Scheda] dal sito "''Apritedi ilEd Sipario''"Emery con traduzione dei testi in [[Lingua inglese|inglese]].
* {{citaYouTube web|url=http://www.youtube.com/watch?vid = oQdYI3xq8NM |titolo = Intervista con Isa Danieli sulsu "la gatta Cenerentola" |data = 19 novembre 2007 |accesso = 10 aprile 2017}}
* [http://www.thefreeuniversity.net/LaGattaCenerentola/index.html Scheda] dal sito di Ed Emery con traduzione dei testi in [[Lingua inglese|inglese]]
* [{{Cita pubblicazione |url = http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/19981988/0102/1317/la-gatta-cenerentola-la-nuovainno-vitaallo-dellaspettacolo.html Articolo]|titolo = "La Gatta Cenerentola" - Inno alla spettacolo |pubblicazione de= [[La Repubblica (quotidiano)|laLa Repubblica]] del|data = 17 febbraio 1988 |accesso = 1310 gennaioaprile 19982017}}
* {{cita web|url=http://www.youtube.com/watch?v=oQdYI3xq8NM|titolo=Intervista con Isa Danieli sul "la gatta Cenerentola"}}
* [{{Cita pubblicazione |url = http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/19881998/0201/1713/la-gatta-cenerentola-innola-nuova-allovita-spettacolodella.html Articolo]|titolo de= [["La RepubblicaGatta Cenerentola" - La nuova vita (quotidiano)|lapubblicazione = La Repubblica]] del|data = 13 gennaio 1998 |accesso = 1710 febbraioaprile 19882017}}
* [http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1998/01/13/la-gatta-cenerentola-la-nuova-vita-della.html Articolo] de [[La Repubblica (quotidiano)|la Repubblica]] del 13 gennaio 1998
 
{{portale|Napoli|teatro}}
[[Categoria:Opere teatrali in napoletano|Gatta Cenerentola, La]]
[[Categoria:Spettacoli teatrali|Gatta Cenerentola, La]]
[[Categoria:CulturaOpere teatrali ambientate a Napoli|Gatta Cenerentola, La]]
[[Categoria:Opere basate su fiabe|Gatta Cenerentola, La]]
Utente anonimo