Differenze tra le versioni di "Caribe"

6 byte rimossi ,  2 anni fa
(ortografia)
Sicuramente esiste un'appropriazione delle lingue straniere tra le etnie caribe. L'uso di [[Stranierismo|stranierismi]] con la frequente appropriazione dei vocaboli, molto comune al giorno d'oggi, nel corso dei secoli è stato potenziato dalla familiarità nata da unioni matrimoniali, le quali hanno consentito un grande intercambio culturale, non escludente la lingua, ma nonostante ciò queste famiglie hanno mantenuto una riserva di vocaboli di grande antichità, che spesso si è stimato (e calcolato per [[deriva fonetica]]) appartenenti ad una lingua ipotizzata come [[paleoamericano]] (o paleoindio) antica da 5.000 a 8.000 anni, caratterizzata dalle oronimie peculiari ''Ima'', ''Gua'' e ''Ana''.
 
Le [[lingue caribe]] formano una [[famiglia linguistica]] che attualmente comprende circa 30 lingue derivate dal '''proto-caribe'''. La stima di antichità del proto-caribe lo colloca a circa 3.700 anni fa. Questa famiglia è una delle maggiori dell'America se ci atteniamo alla sua estensione geografica all'arrivo di [[Cristoforo Colombo]]. Alcuni autori raggruppano distintamente queste e altre lingue dentro una famiglia più ampia che chiamano Yê-tupí-caribe basandosi su alcune evidenze indirette, ma questa parentela è ancora oggetto di investigazioneindagine.
 
=== Fonologia ===