La bestia umana: differenze tra le versioni

Benché il segretario generale Camy-Lamotte scopra come sono andate le cose, la pratica viene archiviata per la paura di suscitare uno scandalo. Il clamore dei giornali di opposizione, indignati per le dissolutezze attribuite a Grandmorin, e l'imminenza del plebiscito inducono l'Impero alla prudenza e anche il cavapietre Cabuche, sospettato dell'omicidio (aveva minacciato di uccidere il presidente perché Louisette, figlia minore di Phasie e sua intima amica, era morta da lui, nella sua sperduta casetta della foresta di Bécourt, in conseguenza delle violenze sessuali di Grandmorin), viene rilasciato dopo una breve detenzione.
 
Tra i Roubaud, scampato il pericolo, torna la tranquillità, ma la vita del marito procede ora progressivamente verso l'autodistruzione. Il ricordo del delitto, la presenza, in casa, dell'orologio e dei soldi appartenuti alla vittima fanno sì che l'angoscia domini sempre più lanel vitafocolare coniugaledomestico. L'uomo comincia a perdere grosse somme al gioco, divenuto la sua unica passione, Séverine è invece sempre più attratta da Jacques, il quale, pur avendo compreso che i Roubaud sono colpevoli, non ha testimoniato a loro sfavore davanti al giudice istruttore Denizet. Jacques, dal canto suo, è rimasto attratto da Séverine sin dal primo giornomomento in cui l'ha conosciuta a Le Havre, il giorno dopo l'omicidio. Così, tra Jacques e Séverine comincia un'appassionata relazione clandestina. Per la donna è la prima vera storia d'amore, priva delle violenze di Grandmorin o dell'amore brutale di Roubaud, mentre Jacques, fino a quel momento a proprio agio solo sulla sua locomotiva Lison, amata come una moglie, riesce finalmente a concedersi a una donna, e nei primi tempi sembra guarito dal suo male.
 
== Tematiche ==
43 834

contributi