Blocco navale: differenze tra le versioni

Nessun cambiamento nella dimensione ,  5 anni fa
nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Il '''blocco navale''' è un tipo di azione militare finalizzata a impedire l'accesso e l'uscita di navi dai porti di un territorio. Il blocco navale è disciplinato, in [[Diritto internazionale|ambito giuridico]], dalla [[Dichiarazione di Parigi]] del [[1856]]. Secondo la [[Dichiarazione di Londra]] del [[1909]], che però non è mai entrata in vigore, un blocco navale non avrebbe potuto essere esteso oltre i porti e le coste appartenenti alla nazione contro la quale si è in guerra. In Italia esso è regolamentato dal Regio Decreto 1438 del [[1938]].
 
{{Citazione necessaria|In concomitanza da quanto è stabilito dalladalle [[ConvenzioneConvenzioni di Ginevra]], il blocco navale è regolamentato nei seguenti punti}}:
 
* Prima di attuare il blocco navale la forza militare che lo attua deve comunicare alle nazioni terze non belligeranti la definizione geografica della zona soggetta al blocco stesso
182 029

contributi