Differenze tra le versioni di "Uno scandalo in Boemia"

m
Spazio indivisibile
(Sposto sezione per continuità con il testo)
m (Spazio indivisibile)
Londra, 20 marzo 1888. Mentre il [[dottor Watson]], ormai sposato, è in visita da Holmes, si presenta un visitatore mascherato che dice essere il Conte Von Kramm, giunto in rappresentanza di un facoltoso cliente. Holmes, inizialmente infastidito dall'anonimato del suo cliente, deduce rapidamente che si tratta in realtà di Wilhelm Gottsreich Sigismond von Ormstein, Gran Duca di Cassel-Felstein e [[Sovrani di Boemia|re ereditario di Boemia]], costringendolo a confermare la sua identità e a togliersi la maschera.
 
Il re spiega dunque che è in procinto di sposarsi con Clotilde Lothman von Saxe-Meiningen, giovane principessa [[Scandinavia|scandinava]]. Tuttavia, cinque anni prima ebbe una relazione con una cantante d'opera americana, [[Irene Adler]], allora [[primadonna]] all'Opera Imperiale di [[Varsavia]] e al momento residente a [[Londra]]. Temendo che la famiglia della promessa sposa venisse a conoscenza di questa relazione, cancellando così il matrimonio, il re spiega di aver provato a recuperare delle lettere e una fotografia di sé stesso con Irene, inviatale per ricordo. I suoi agenti provarono ad entrare in possesso dei documenti, talvolta utilizzando la forza bruta e tentando di comprarli, ma senza successo.
 
È infatti questo il motivo per cui Von Ormstein visita Holmes, ovvero per affidargli il compito di trovare i documenti e restituirglieli. Poiché il re potrebbe in sua difesa affermare che i documenti sono falsificati, il problema si riduce a trovare la fotografia che li ritrae insieme. Essendo questa di considerevoli dimensioni (5½ per 4 [[Pollice (unità di misura)|pollici]]), risulta inoltre evidente che la donna non possa portarla sempre con sé.
 
Holmes riceve 1000 [[Sterlina britannica|sterline]] (l'equivalente odierno di circa {{formatnum:100500}} &nbsp;£ <ref>{{Cita web |url=https://measuringworth.com/ukearncpi/|accesso=17 febbraio 2017|titolo=The Annual RPI and Average Earnings for Britain, 1209 to Present (New Series)|lingua=en}} Calcolato a febbraio 2017.</ref>) per coprire tutte le spese, nonostante il re affermi che sarebbe disposto a cedere una delle sue province pur di riavere la fotografia. Holmes chiede dunque a Watson di raggiungerlo al [[221B Baker Street|221B di Baker Street]] alle 15 del pomeriggio seguente.
 
Il mattinio seguente Holmes si reca a casa di Irene, travestito da stalliere ubriaco e senza lavoro, scoprendo dagli altri stallieri che la donna contatta quotidianamente un suo amico, l'avvocato Godfrey Norton dell'[[Inner Temple]]. Proprio quel giorno egli si reca a farle visita, per poi dirigersi in carrozza alla Chiesa di Santa Monica, in [[Edgware Road (strada)|Edgware Road]]. Pochi minuti dopo, anche Irene si reca alla chiesa sul suo [[landò]]. Holmes la segue a ruota su un'altra carrozza, finendo al suo arrivo per diventare il testimone di nozze di Godfrey e Irene, i quali curiosamente si dirigono in posti diversi dopo la cerimonia.
490 467

contributi