Apri il menu principale

Modifiche

wikiwand è un mirror di wikipedia
=== Decisioni in materia morale ===
* Il 24 agosto 1690 Alessandro VIII condannò due proposizioni [[Sistema morale#Il lassism|lassiste]], delle quali una negava la necessità dell'atto esplicito di amore di Dio e l'altra ammetteva la possibilità del cosiddetto “peccato filosofico” (che alcuni moralisti consideravano distinto dal peccato vero e proprio)<ref name="Enciclopedia dei Papi">{{cita web|url=http://www.treccani.it/enciclopedia/alessandro-viii_(Enciclopedia_dei_Papi)/|titolo=Alessandro VIII|accesso=20 maggio 2016}} </ref>; condannò anche 31 proposizioni [[rigorismo|rigoriste]] (eccesso morale che si contrapponeva al lassismo), relative alla penitenza, alla giustificazione, alla Vergine, al battesimo e all'autorità della Chiesa (7 dicembre 1690)<ref name="Enciclopedia dei Papi"/>;
* Nello stesso anno condannò l'idea secondo la quale il credente può perfettamente accettare e insegnare una proposizione fondata sul pensiero di [[Sant'Agostino]], a prescindere di una bolla papale. Tale concetto era stato espresso nell'opera ''Quae sit Sancti Augustini et doctrinae eius auctoritas in ecclesia?'' (1650) del teologo francese di scuola giansenista [[Martin de Barcos]]<ref>{{cita web|url=http://www.wikiwand.com/fr/Martin_de_Barcos|titolo=Martin de Barcos|accesso=20 maggio 2016cn}}</ref>.
=== Missioni ===
Il 30 marzo 1690 il pontefice pubblicò il breve ''Animarum saluti'', con il quale confermò i diritti dei [[neofita|neofiti]] nel [[Sud-est asiatico]].