Testata giornalistica: differenze tra le versioni

Tolte alcune righe che non avevano niente a che fare con la voce in oggetto.
(Tolte alcune righe che non avevano niente a che fare con la voce in oggetto.)
*nome del [[direttore responsabile]];
*nome e domicilio dello [[stampa]]tore.
 
A seguito del [[Decreti Vigorelli|Decreto Vigorelli]], il [[Contratto collettivo nazionale di lavoro|CCNL]] [[Federazione Nazionale Stampa Italiana|FNSI]]-[[Federazione italiana editori giornali|FIEG]] del 1959 divenne legge, con efficacia ''[[erga omnes]]'' ex DPR n. 153/1961.<br/>
Con la Legge istitutiva dell'[[Ordine dei giornalisti]] (legge n. 69 del 3 febbraio [[1963]]) è venuto meno l'obbligo di fedeltà del giornalista al datore di lavoro, altrimenti previsto dagli articoli 1175, 1375 e 2105 del Codice civile. Il legislatore ha ritenuto che prevalesse il compito, precipuo del giornalista, di garantire ai cittadini il diritto all'informazione previsto dalla Costituzione. Analoghe tutele speciali sono previste per medici e avvocati che attuano concretamente nella quotidianità, “per professione”, un diritto costituzionalmente tutelato.
 
==Note==