Giro d'Italia: differenze tra le versioni

Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
==== Montagna ====
[[File:Stelvio.jpg|thumb|[[Passo dello Stelvio|Lo Stelvio]], storica salita del Giro]]
Le tappe in montagna sono la caratteristica principale e il fiore all'occhiello del Giro, sono contraddistinte da una pendenza media molto elevata (con punte che a volte superano il 20%), non sempre a scapito della lunghezza, che le rende diverse da quelle del Tour ed estremamente dure, tanto che mettono alla prova i migliori scalatori al mondo, quasi i soli che, per tradizione, riescono a vincere la ''Corsa Rosa''. Quasi sempre la corsa rosa affronta prima gli [[Appennini]] e infine le [[Alpi]]. Alle salite mitiche del Giro, prevalentemente dolomitiche e alpine, come ad esempio il [[Passo dello Stelvio]] e, del [[Passo di Gavia|Gavia]] e (dal 1990) del [[Passo del Mortirolo|Mortirolo]], negli ultimi anni, specialmente sotto la spinta del patron Zomegnan, si sono aggiunte nuove ascese come il [[Monte Zoncolan]] e l'[[Etna]].
Sui colli lungo il percorso sono disposti i traguardi (divisi in quattro categorie di difficoltà) che assegnano punti per la [[Classifica scalatori (Giro d'Italia)|maglia azzurra]], indicante il miglior scalatore; inoltre ogni anno, al passo di maggior altitudine viene attribuito il titolo di ''[[Cima Coppi]]'', mentre alla salita ritenuta più rappresentativa, dal 2004, viene assegnato il nome di ''[[Montagna Pantani]]''.
 
Utente anonimo