Apri il menu principale

Modifiche

Sempre sensibile ai contributi di artisti e pensatori provenienti da tutta Europa, che spesso ospitava, Gian Giacomo spaziava negli interessi dall'[[armeria]] alla [[pittura]], dai tessuti e [[arazzo|arazzi]], dai [[vetro|vetri]] alle [[ceramica|ceramiche]], dalle [[oreficeria|oreficerie]] alle arti applicate. La collezione è divenuta dagli [[anni 1970|anni settanta]] un punto di riferimento sia in [[Italia]] che all'estero.
 
Gian Giacomo Poldi Pezzoli morì nel [[1879]] all'età di 57 anni. Ma già da tempo aveva stilato nel testamento il lascito della propria casa e delle opere d'arte in essa contenute alla [[Pinacoteca di Brera|Accademia di Brera]] perché ne venisse amministrata per farla divenire una vera e propria Fondazione Artistica. L'amministrazione e la direzione furono affidate a Bertini, che inaugurò ufficialmente il nuovo [[museo]] il 25 aprile [[1881]].
 
L'amministrazione e la direzione furono affidate a Bertini, che inaugurò ufficialmente il nuovo [[museo]] il 25 aprile [[1881]].
 
==Le opere maggiori==
21 309

contributi