Differenze tra le versioni di "Tributo"

186 byte aggiunti ,  4 anni fa
 
== Funzioni ==
Tre sono le funzioni del tributo: acquisitiva, distributivaredistributiva, promozionale.
 
* La funzione '''acquisitiva''' consiste nel procurare all'[[Ente pubblico]] le risorse necessarie al proprio funzionamento e per la realizzazione dei suoi obiettivi (tipicamente, per finanziare la spesa necessaria alla produzione di beni e servizi pubblici ([[spesa pubblica]]);
 
* la funzione distributiva'''redistributiva''' consiste nel modificare la distribuzione della [[ricchezza]] tra i contribuenti, introducendo maggiore equità. È strumentale al perseguimento di obiettivi di giustizia sociale. Essa viene realizzata, ad esempio, con l'introduzione di tributi progressivi, tributi nei quali il prelievo fiscale aumenta più che proporzionalmente all'aumentare della base imponibile;
 
* la funzione '''promozionale''' consiste nell'incentivare o disincentivare talune condotte dei contribuenti. Viene realizzata tipicamente introducendo, rispettivamente, agevolazioni o penalizzazioni fiscali. Essa è espressione della cosiddetta "funzione promozionale del diritto".
 
== NelI mondotributi in Italia ==
L'art. 23 della [[Costituzione della Repubblica italiana]] afferma il principio chesecondo il quale:
=== Italia ===
{{Vedi anche|Statuto del contribuente}}
L'art. 23 della [[Costituzione della Repubblica italiana]] afferma il principio che:
{{citazione|Nessuna [[prestazione]] patrimoniale o personale può essere imposta se non in base alla [[legge]].}}
 
{{citazione|doverosità della prestazione e nel collegamento di questa alla pubblica spesa, con riferimento ad un presupposto economicamente rilevante.<ref>{{cita pronuncia costituzionale|tipo=sentenza|numero=73|anno=2005}}.</ref><ref>{{cita pronuncia costituzionale|tipo=sentenza|numero=64|anno=2008}}.</ref><ref>{{cita pronuncia costituzionale|tipo=sentenza|numero=334|anno=2006}}.</ref>}}
 
==== Tributi e Costituzione ====
Nella Costituzione diverse norme disciplinano i tributi:
 
* art. 81: [...] Ogni [[legge]] che implichi maggiori oneri provvede ai mezzi per farvi fronte. [...] Il contenuto della legge di bilancio, le norme fondamentali e i criteri volti ad assicurare l'equilibrio tra le entrate e le spese dei bilanci e la sostenibilità del debito del complesso delle pubbliche amministrazioni sono stabiliti con legge approvata a maggioranza assoluta.
* art. 120: La [[Regioni d'Italia|Regione]] non può istituire dazi di importazione o di esportazione o transito tra le Regioni [...].
 
=== Statuto del Contribuente ===
{{Vedi anche|Statuto del contribuente}}
Lo Statuto del Contribuente è una legge volta a difendere i soggetti passivi dei tributi dai possibili abusi dell'[[Fisco|Amministrazione finanziaria]].
 
== Note ==
419

contributi