Via Venti Settembre (Roma): differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
(Incipit)
Nessun oggetto della modifica
| coordinate regione =
}}
'''Via Venti Settembre''' (o '''XX Settembre''') è una strada di [[Roma]] che collega [[via delle Quattro Fontane]] al [[Porta Pia|piazzale di Porta Pia]]<ref>{{Cita|Rendina-Paradisi|1337}}.</ref>.
 
Il nome ricorda la [[Presa di Roma|breccia di Porta Pia]], attraverso la quale i [[bersaglieri]] entrarono nella città capitolina, e fu proposto al Consiglio Comunale di Roma con delibera n. 16 del 30 settembre 1871<ref>{{Cita|Consiglio Comunale di Roma|Proposta n. 16 del 30 novembre 1871.}}</ref>, rinominando la vecchia via Porta Pia nell'allora, maggiormente esteso, rione [[Monti (rione di Roma)|Monti]].
== Storia ==
Il nome ricorda la [[Presa di Roma|breccia di Porta Pia]], attraverso la quale i [[bersaglieri]] entrarono nella città capitolina, e fu proposto al [[Consiglio comunale (Italia)|Consiglio Comunale di Roma]] con delibera n. 16 del 30 settembre 1871<ref>{{Cita|Consiglio Comunale di Roma|Proposta n. 16 del 30 novembre 1871.}}</ref>, rinominando la vecchia via Porta Pia nell'allora, maggiormente esteso, del rione [[Monti (rione di Roma)|Monti]].
 
La strada, un tempo indicata come ''via che da Montecavallo va alla Porta Nomentana'', corrisponde all'antica via dell'[[Alta Semita]], che attraversa tutto il [[Quirinale (colle)|colle Quirinale]]. Lo stradone fu aperto da [[papa Pio IV]] in corrispondenza di Porta Pia, da cui il nome ''Via Porta Pia'' che mantenne fino al 30 settembre 1871<ref>Ciononostante, talvolta veniva ancora chiamato ''Stradone di Porta Pia''.</ref>.
Utente anonimo