Differenze tra le versioni di "Crociata"

1 byte aggiunto ,  3 anni fa
Come la maggior parte delle guerre di ogni tempo, anche le crociate furono caratterizzate da episodi di [[violenza]] belluina: non mancarono [[Saccheggio|saccheggi]], violenze e devastazioni. Basti ricordare, nel corso della [[prima crociata]], il massacro degli abitanti musulmani della siriana [[Ma'arrat al-Nu'man|Maʿarrat al-Nuʿmān]] (l'11 dicembre 1098): dopo aver trucidato tutti gli uomini, le donne e i bambini furono venduti dai crociati come schiavi<ref>S. Runciman, ''op. cit.'', vol. I, pp. 222-223.</ref>. Ancor più impressionante fu il massacro compiuto dai crociati dopo la [[Assedio di Gerusalemme (1099)|presa di Gerusalemme]] (1099): vennero passati a fil di spada tutti gli [[ebrei]] e i [[musulmano|musulmani]] presenti, eccezion fatta per la guarnigione [[Fatimidi|fatimide]], che versò un cospicuo [[riscatto]] ai vincitori, potendo così, grazie a quell'oro, scampare alla sorte dei loro correligionari.<ref>S. Runciman, ''op. cit.'', vol. I, p. 247.</ref>
 
L'episodio più cruento fu probabilmente la conquista di [[Costantinopoli]], nel corso della [[Quarta crociata]], da parte dei [[Repubblica di Venezia|Veneziani]] di [[Enrico Dandolo]], a dispetto della comunanza di fede religiosa. La presa della capitale ebbe come conseguenza l'annientamento dell'[[Impero bizantino]], che seppure rinacque alcunealcuni decadidecenni più tardi grazie agli sforzi della dinastia dei [[Paleologi]], non fu più che uno spettro di ciò che era stato fino al 1204 e fu un vassallo dell'impero Ottomano sino alla inevitabile conquista turca di Costantinopoli. La nascita dell'[[impero latino di Costantinopoli]] avviò infatti un inarrestabile declino, che culminerà con il definitivo annichilimento della potenza bizantina nel 1453.<ref>Fu il rimorso per le atrocità commesse dai cristiani latini contro i cristiani greci, con l'ipotizzata segreta benevolenza pontificia, a indurre [[papa Giovanni Paolo II]] a chiedere, il 4 marzo 2001, perdono per quanto accaduto al [[Patriarca di Costantinopoli]].</ref>
 
La [[Prima crociata]] fu quella che ottenne i maggiori successi e portò alla nascita degli Stati crociati d'[[Outremer]], che sopravvissero fino al [[1303]]. Alla prima crociata seguirono altre spedizioni (8 crociate ufficiali), nel corso del XII e XIII secolo, le quali però quasi mai raggiunsero gli obiettivi che si erano prefisse.
Utente anonimo