Differenze tra le versioni di "Fortificazione alla moderna"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  3 anni fa
m
punteggiatura
(→‎Collegamenti esterni: Eliminato link con Thesaurus del Nuovo Soggettario perché errato)
m (punteggiatura)
{{NN|guerra|marzo 2010}}
La '''fortificazione ''alla moderna''''' (o ''fortificazione all'italiana'') è un tipo di [[fortificazione]] elaborato a partire dal [[XV secolo]] in [[Italia]], per ovviare al problema posto dallo sviluppo dell'[[artiglieria]], evidenziato dalle [[guerre d'Italia]] e da quelle contro gli [[Ottomani]],. Lo sviluppo delle nuove tecniche, che modificava radicalmente il rapporto fra città e [[contado]], influenzò per secoli l'urbanistica e fornì nuovi stimoli ad architetti ed ingegneri. Anche le tecniche [[poliorcetica|ossidionali]] e in genere lo svolgimento delle azioni militari subirono un cambiamento altrettanto drastico.
 
Il complesso delle nuove tecniche di fortificazioni furono oggetto di un'ampia trattatistica, soprattutto italiana, e si diffusero in tutta l'[[Europa]] e al [[Mediterraneo]]. Nella seconda fase di evoluzione ebbero invece un ruolo preminente i paesi del [[Nord Europa]], sulla spinta delle [[Guerre di religione in Europa|guerre di religione]] e della [[Guerra dei trent'anni|Guerra dei Trent'anni]].
3 137

contributi