Differenze tra le versioni di "Faenza"

55 byte rimossi ,  4 anni fa
=== Il Medioevo ===
{{Vedi anche|Manfredi (famiglia)}}
Fu nuovamente prospera a partire dall'[[VIII secolo]]. Dominata in epoca [[Alto Medioevo|alto-medioevale]] dai [[vescovo|vescovi]], divenne nel [[XII secolo]] [[Comune medievale|libero comune]]. Nel [[1141]] vennero eletti i primi consoli, nel [[1155]] il [[podestà (medioevo)|podestà]]. Il Comune inizialmente fu fedele all'[[Sacro Romano Impero|imperatore]], e questo trova conferma anche dalla visita di [[Federico Barbarossa]] che qui si fermò per diverso tempo con tutta la sua corte. Le cronache riportano che nel gennaio [[1164]] si tenne una [[quintana di Ascoli Piceno|quintana]] in onore del Barbarossa.
 
Nel [[1226]] Faenza cambiò completamente bandiera, aderendo alla seconda [[Lega Lombarda]] (unica tra le città romagnole). La reazione imperiale fu dura: [[Federico II di Svevia|Federico II]] la cinse d'assedio, ma senza esito. Nel periodo [[Guelfi|guelfo]] la città fu spesso contrastata dalla [[Ghibellini|ghibellina]] [[Forlì]]. Nel [[1237]] Federico II sconfisse la Lega Lombarda. Faenza fu ceduta alla famiglia ghibellina degli Accarisi, che cacciarono i Manfredi. Ma questi ultimi ripresero il potere. Nel [[1239]] Faenza era l'unica città guelfa di Romagna<ref>L'anno seguente anche i Traversari di Ravenna si volsero alla parte guelfa.</ref>.
Utente anonimo