Differenze tra le versioni di "Rosa d'oro"

m
m (smistamento lavoro sporco e fix vari)
In origine era destinata a re o regine, ma dopo il [[1759]] esclusivamente alle regine. Le ultime a riceverlo furono: [[Isabella del Brasile]] reggente dell'Impero brasiliano ([[1888]]) per l'abolizione della schiavitù in Brasile, [[Vittoria Eugenia di Battenberg]] [[regina di Spagna]] ([[1923]]), [[Elisabetta di Wittelsbach (1876-1965)|Elisabetta di Wittelsbach]] ([[1925]]) ed [[Elena di Savoia]] ([[1937]]). Nel [[1956]] fu concessa alla granduchessa [[Carlotta del Lussemburgo]].
 
Inoltre, la rosa d'oro può essere recata anche a un santuario. La basilica di San Marco a Venezia la ottenne da Papa Gregorio XVI nel 1833. Ultimamente hanno ricevuto questo riconoscimento da [[papa Benedetto XVI]] il santuario di [[Nostra Signora di Aparecida]] in [[Brasile]], in occasione del suo [[pellegrinaggio]] nel [[2007]], quelli di [[Santuario di Nostra Signora della Misericordia (Savona)|Nostra Signora della Misericordia]] di [[Savona]] e di [[Santuario di Nostra Signora della Guardia (Ceranesi)|Nostra Signora della Guardia]] di [[Genova]] durante la visita pastorale in [[Liguria]] del 17 e 18 maggio [[2008]], alla [[Cappella delle Grazie (Altötting)|cappella della Grazia]] di [[Altötting]] ([[Baviera]])<ref>{{la}} [http://www.vatican.va/archive/aas/documents/2008/luglio%202008.pdf Breve ''Cum nimirum''], AAS 100 (2008), p. 443</ref>, alla Patrona di [[Sardegna]], la Madonna di Bonaria di [[Cagliari]], venerata nell'omonimo santuario, durante la visita del papa del 7 settembre [[2008]], alla grandiosa e miracolosa icona del [[Santuario della Beata Vergine del Rosario di Pompei|Santuario Pontificio di Pompei]]. Una rosa d'oro è stata deposta dal pontefice Benedetto XVI davanti alla [[Madonna di Roio]] in occasione della sua visita nelle zone colpite dal [[terremoto dell'Aquila del 2009|sisma in Abruzzo]] il 28 aprile [[2009]].
 
[[Papa Francesco]] ha voluto conferire la rosa d'oro alla [[Madonna di Guadalupe]] nel corso di una celebrazione in [[Basilica di San Pietro|San Pietro]] il 22 novembre [[2014]], al [[Santuario della Consolata]] nel corso della sua [[viaggi apostolici di papa Francesco|visita pastorale]] a [[Torino]] il 21 giugno [[2015]] e alla [[Madonna di Fátima]] in occasione del suo pellegrinaggio al [[Santuario di Fátima|santuario portoghese]] il 12 maggio [[2017]]<ref>{{cita web|url=http://press.vatican.va/content/salastampa/it/bollettino/pubblico/2017/05/12/0318/00695.html|titolo=Pellegrinaggio del Santo Padre Francesco al Santuario di Nostra Signora di Fátima (Portogallo) in occasione del Centenario delle Apparizioni della Beata Vergine Maria alla Cova da Iria (12-13 maggio 2017) – Visita alla Cappellina delle Apparizioni del Santuario di Nostra Signora di Fátima|data=12 maggio 2017|accesso=24 maggio 2017}}</ref>.
90 697

contributi