Apri il menu principale

Modifiche

Ho aggiunto un piccolo paragrafo nell'introduzione in cui si specifica la differenza tra arresto cardiaco e infarto, spesso confusi nel parlato comune.
 
L<nowiki>'</nowiki>'''arresto cardiaco''' è una situazione clinica caratterizzata dall'inefficacia o assenza dell'attività [[cuore|cardiaca]]: la disfunzione elettrica rappresenta il meccanismo più comune di arresto e la [[fibrillazione ventricolare]] rappresentante l'alterazione del ritmo più frequente nell'arresto cardiaco preospedaliero (70% dei pazienti).<ref>{{cita web|url=http://www.msd-italia.it/altre/manuale/sez16/2061868.html|titolo=Arresto cardio-respiratorio|accesso=22 dicembre 2014}}</ref>
 
Non va confuso con [[Infarto miocardico acuto|l'infarto del miocardio]]: sebbene nel parlato comune si tenda ad usare i termini intercambiabilmente, essi hanno significati molto diversi. L'infarto è una patologia caratterizzata dalla necrosi di una porzione di tessuto (in questo caso miocardico), a causa di un'inadeguata perfusione, generalmente dovuta alla presenza di un [[Trombosi|coagulo di sangue]] o di un [[Embolo (medicina)|embolo]] in un'arteria coronaria. L'infarto miocardico acuto può essere una delle cause determinanti l'arresto cardiaco, ma non è l'unica e, ribadiamo, si tratta di due distinte condizioni.
 
== Eziologia ==
Utente anonimo