Differenze tra le versioni di "Distretto di Sala"

m
Bot: sistemo immagini piccole per accessibilità (v. richiesta)
m (Bot: sistemo immagini piccole per accessibilità (v. richiesta))
|superficieAnno = 1860
|parte di =
|dipendente da = [[File:{{simbolo|Coat of Arms of Principato Citra.svg|20px]]}} [[Principato Citra]]
|suddiviso in = 8 [[Suddivisione amministrativa del Regno delle Due Sicilie#Circondari|circondari]] <br />26 [[Comune|comuni]] <br />5 [[villaggio|casali]]
|formaAmministrativa =
|titoloGovernatori =
|elencoGovernatori =
|organiDeliberativi = Sottintendente<br> />Consiglio distrettuale
|inizio = [[1806]]
|primo governatore =
|ultimoGovernatore =
|provincia successiva = [[Circondario di Sala Consilina]]
|evento finale = Occupazione [[Garibaldi|garibaldinagaribaldi]]na e annessione al [[Regno di Sardegna]].
}}
Il '''distretto di [[Sala Consilina|Sala]]''' fu una delle suddivisioni amministrative del [[Regno delle Due Sicilie]], subordinate alla provincia di [[Principato Citra]], soppressa nel 1860.
 
==Istituzione e soppressione==
Fu costituito con la legge 132 del 1806 ''Sulla divisione ed amministrazione delle province del Regno'', varata l'8 agosto di quell'anno da [[Giuseppe Bonaparte]]. In seguito alla riorganizzazione amministrativa del Principato Citeriore, definita dalla legge 122 del 4 maggio 1811, che portò alla soppressione del distretto di Bonati, il distretto di Sala fu coinvolto nelle variazioni territoriali che ne conseguirono inglobando entro i propri confini il territorio di [[Vibonati|Bonati]] (che conservò il rango di capoluogo di circondario) e quello di Sanza<ref>{{cita libro |cognome= Ebner |nome= Pietro |titolo= Chiesa, baroni e popolo nel Cilento, vol. 2 |url= http://books.google.it/books?id=di4VTvCOEt8C&pg=PA740 |anno= 1982 |editore= Edizioni di Storia e Letteratura |città= Roma |p= 740 }} {{NoISBN}}</ref><ref>{{cita libro |cognome= |nome= |titolo= Bullettino delle leggi del Regno di Napoli |url= http://books.google.it/books?id=kI4-AAAAYAAJ&pg=RA1-PA455&dq=distretto+di+Bonati&hl=it&ei=k6tdTNXGO8eQjAfjkLnxAw&sa=X&oi=book_result&ct=result&resnum=8&ved=0CEwQ6AEwBzgK#v=onepage&q=distretto%20di%20Bonati&f=false |anno= 1813 |editore= Forderia Reale e stamperia della Segreteria di Stato |città= Napoli |p= 455}} {{NoISBN}}</ref>. Con l'occupazione [[Garibaldi|garibaldinagaribaldi]]na e annessione al [[Regno di Sardegna (1720-1861)|Regno di Sardegna]] del 1860 l'ente fu soppresso.
 
==Suddivisione in circondari==
Il distretto era suddiviso in successivi livelli amministrativi gerarchicamente dipendenti dal precedente. Al livello immediatamente successivo, infatti, individuiamo i ''circondari'', che, a loro volta, erano costituiti dai ''comuni'', l'unità di base della struttura politico-amministrativa dello Stato moderno. A questi ultimi potevano far capo i ''casali'', centri a carattere prevalentemente rurale. I circondari del distretto di Sala ammontavano a otto ed erano i seguenti<ref>{{cita libro |cognome= |nome= |curatore=Gabriello De Sanctis |titolo= Dizionario statistico de' paesi del regno delle Due Sicilie |url= http://books.google.it/books?id=KApbAAAAQAAJ&printsec=frontcover&source=gbs_ge_summary_r&cad=0#v=onepage&q&f=false |anno=1840 |editore= |città=Napoli}} {{NoISBN}}</ref>:
 
*Circondario di Sala: <br />Sala e [[Atena Lucana|Atena]];
*Circondario di Caggiano: <br />[[Caggiano]], [[Auletta]], [[Pertosa]], [[Savoia di Lucania|Salvia]]<ref>Nel 1844, Salvia fu distaccata dal Principato Citra ed aggregata alla [[Provincia di Basilicata|Basilicata]]. Il comune fu incluso nel [[distretto di Potenza]] divenendo parte del circondario di Vietri di Potenza. {{cita web |cognome= |nome= |titolo= Notizie storiche |url= http://www.comune.savoia.pz.it/nstoriche.htm |editore=Comune di Savoia di Lucania }}</ref> e [[Salvitelle]];
*Circondario di Vibonati: <br />[[Vibonati]], [[Casaletto Spartano|Casaletto]] (con il casale di [[Battaglia (Casaletto Spartano)|Battaglia]]), [[Ispani]] (con il casale di [[San Cristoforo (Ispani)|San Cristoforo]]), [[Santa Marina (Italia)|Santa Marina]] (con il casale di [[Policastro Bussentino|Policastro]]), [[Torraca con il casale di Sapri|Sapri]] e [[Tortorella]];
*Circondario di Sanza: <br />[[Sanza]], [[Buonabitacolo]], [[Caselle in Pittari|Caselle]] e [[Morigerati]] (con il casale di [[Sicilì]]);
*Circondario di Montesano: <br />[[Montesano sulla Marcellana|Montesano]] e [[Casalbuono|Casalnuovo]];
*Circondario di Diano: <br />[[Teggiano|Diano]], [[Monte San Giacomo|San Giacomo]] e [[Sassano]];
*Circondario di Padula: <br />[[Padula]];
*Circondario di Polla: <br />[[Polla]], [[San Pietro al Tanagro|San Pietro]], [[San Rufo]] e [[Sant'Arsenio (Italia)|Sant'Arsenio]].
 
== Note ==
2 766 756

contributi