Textus receptus: differenze tra le versioni

Nessun cambiamento nella dimensione ,  5 anni fa
→‎top: fix file, replaced: |Thumb| → |thumb| using AWB
mNessun oggetto della modifica
(→‎top: fix file, replaced: |Thumb| → |thumb| using AWB)
[[File:Textus receptus.jpg|Thumbthumb|right]]
'''Textus receptus''' (espressione latina che significa "testo ricevuto", cioè "comunemente accettato, accolto") è il nome dato oggi alla serie dei testi greci a stampa del [[Nuovo Testamento]] che costituiscono la base per la versione della [[Bibbia di Lutero]], per la traduzione del Nuovo Testamento in inglese fatta da [[William Tyndale]] e per la maggior parte degli altri Nuovi Testamenti prodotti al tempo della [[Riforma protestante]] in Europa. Questa serie prende avvio con il primo Nuovo Testamento greco a stampa, opera intrapresa e pubblicata a [[Basilea]] dallo studioso cattolico e umanista olandese [[Erasmo da Rotterdam]] nel [[1516]] sulla base di sei manoscritti contenenti fra loro non proprio tutto il Nuovo Testamento. Sebbene basati soprattutto sulla famiglia di manoscritti del tipo bizantino (o [[Letteratura siriaca|siriaci]], o antiocheni, che sono la maggior parte dei testimoni disponibili a partire dal IX secolo), l'edizione di Erasmo differisce segnatamente dalla forma classica del testo.
 
870 166

contributi