Differenze tra le versioni di "Motoleggera"

m
smistamento lavoro sporco e fix vari
m (BOT: Add template {{F|trasporti|luglio 2017}})
m (smistamento lavoro sporco e fix vari)
{{F|trasportimotoveicoli|luglio 2017}}
[[File:Red Motoguzzi Oldtimer 1.jpg|thumb|[[Moto Guzzi Guzzino|Moto Guzzi Motoleggera 65]], più nota come "Guzzino" ([[1946]]-[[1954]])]]
Il termine '''motoleggera''', ormai in disuso, veniva utilizzato per indicare i [[motocicletta|motocicli]] con propulsore di [[cilindrata]] inferiore ai 100 [[centimetro cubo|cm³]], in grado di trasportare due persone, ma dotato di particolare maneggevolezza, anche grazie al peso e alle dimensioni contenute
 
Di costruzione semplice e assetto turistico, la motoleggera si distingueva visivamente dal più popolare [[bicimotore]] per l'assenza dei pedali e, sotto l'aspetto tecnico, perché concepita come motociclo e non come trasformazione di telaio ciclistico.
 
A partire dagli [[anni 1970|anni settanta]], in [[Italia]], il limite di cilindrata generalmente usato per identificare una motoleggera aumentò ai 150 cm³ necessari per avere accesso alle [[Autostrada|autostrade]].
*[[Maximoto]]
 
{{Portale|Motomoto|Trasportitrasporti}}
 
[[Categoria:Motoveicoli]]
1 242 293

contributi