Differenze tra le versioni di "Gaisone"

464 byte aggiunti ,  12 anni fa
nessun oggetto della modifica
 
'''Gaisone''' ([[lingua latina|latino]]: ''Gaiso''; ''fl''. [[350]]-[[351]]) fu un comandante militare dell'[[Impero romano]] di origine [[franchi|franca]].
 
Gaisone era un ufficiale del comandante delle truppe [[reno|renane]] [[Magnenzio]], il quale si ribellò contro l'imperatore [[Costante I]] il 18 gennaio 350. Costante, avendo perso il sostegno delle truppe, si rifuggiò sui [[Pirenei]], ma Gaisone lo catturò e lo uccise. Fu [[console (storia romana)|console]] per l'anno [[351]].
 
{{S-inizio}}
{{S-prima|prima=[[Flavio Sergio]],<br /> [[Flavio Nigriniano]]}}
{{S-titolo|titolo=[[Consoli imperiali romani (193-541 d.C.)|Console romano]] |anni=[[351]] |reggente2=Post consulatum Sergii et Nigriniani (Oriente)}}
{{S-dopo|dopo=[[Decenzio|Magno Decenzio Cesare]],<br /> [[Paolo (console 352)|Paolo]],<br /> [[Costanzo II|Imperatore Cesare Flavio Giulio Costanzo Augusto]]&nbsp;V,<br /> [[Costanzo Gallo|Flavio Claudio Costanzo Cesare]]}}
{{S-fine}}
 
[[Categoria:Consoli imperiali romani]]