Differenze tra le versioni di "Guglielmo III del Monferrato"

→‎Discendenza: Aggiunto sezioni: "Discendenza", "Note", "Voci correlate", "Altri progetti" e "Collegamenti esterni''.
(Modificato profilo.)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
(→‎Discendenza: Aggiunto sezioni: "Discendenza", "Note", "Voci correlate", "Altri progetti" e "Collegamenti esterni''.)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
Guglielmo III morì nel [[1042]], probabilmente prima del 29 gennaio, quando Enrico, figlio di Guglielmo, lo cita in un atto in cui dona alcune terre alla chiesa di [[Torino]].
 
==Politica Discendenza ==
Dal matrimonio con la moglie [[Waza (marchesa del Monferrato)|Waza]] nacquero due figli:
 
* [[Ottone II del Monferrato|Ottone II degli Aleramici]] ([[1015]] ca. – 20 novembre [[1084]]), succedette al padre nel [[Marchesato del Monferrato]];
Guglielmo abbandonò la politica filo imperiale della sua famiglia per intervenire nelle lotte comunali dell'[[Italia]] degli inizi dell'[[XI secolo]]: partecipò ad un'alleanza anti imperiale, cui aderirono anche [[Uberto il Rosso]] e [[Olderico Manfredi II|Olderico Manfredi II di Torino]], alla cui testa stava il vescovo Leone di Vercelli.
* [[Enrico del Monferrato|Enrico degli Aleramici]] (... – [[1045]]), fu co-marchese del Monferrato con il fratello maggiore Ottone II dal [[1042]] alla morte. Sposò [[Adelaide di Susa]], figlia di [[Olderico Manfredi II]] ed ereditiera della [[Marca di Torino]], dalla quale non ebbe figli.
 
== Note ==
Tra gli alleati sembra nacquero però dei disgudi che li portarono a combattersi aspramente tra loro stessi. Leone attaccò [[Santhià]], ove risiedeva Guglielmo il quale, per vendicarsi dell'attacco del vescovo, assediò [[Vercelli]], che poi venne data alle fiamme. In un trattato di pace tra Guglielmo e Olderico Manfredi, venne concessa in moglie la figlia di questi Adelaide con il figlio di Guglielmo, Enrico.
<references/>
 
== Voci correlate ==
Quando tutti gli alleati si furono appacificati con l'Impero, Guglielmo continuò a combattere ma le cose per lui si misero evidentemente male: [[Corrado II il Salico|Corrado II]] distrusse la sua fortezza in [[Valle Orba]].
* [[Aleramici]]
* [[Marchesato del Monferrato]]
* [[Sovrani del Monferrato]]
 
== Altri progetti ==
Guglielmo III morì nel [[1042]], probabilmente prima del 29 gennaio, quando [[Enrico del Monferrato|Enrico]], figlio di Guglielmo, lo cita in un atto in cui dona alcune terre alla chiesa di [[Torino]].
{{interprogetto|commons=Category:William III of Montferrat}}
 
== Collegamenti esterni ==
{{Box successione
|carica = [[MarchesatoSovrani del Monferrato|Marchese del Monferrato]]
|immagine = Armoiries Montferrat.png|20px
|periodo = [[991]] - [[1042]]
|precedente = [[Ottone I del Monferrato|Ottone I degli Aleramici]]
|successivo = [[Ottone II del Monferrato|Ottone II degli Aleramici]]
}}
 
{{portale|biografie|medioevo|storia}}
 
[[Categoria:Marchesi del Monferrato]]
1 294

contributi