Differenze tra le versioni di "Brennero"

48 byte rimossi ,  2 anni fa
storia
m (Bot: Modifica di template: Provincia di Bolzano)
(storia)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da applicazione mobile
=== Dal 1921 ai giorni nostri ===
[[File:Brennero, m. 1370 s. m. - Panorama, 1939.jpg|thumb|Brennero nel 1939]]
Durante il [[Storia dell'Italia fascista|ventennio fascista]], il paese di Brennero segnò il confine tra due stati ma anche tra due gruppi linguistici, quello italianol'Italia e quello tedescol'Austria. Presso la stazione ferroviaria del Brennero si sono incontrati il 18 marzo del [[1940]] i due dittatori, quello italiano, [[Benito Mussolini]] e quello tedesco, [[Adolf Hitler]], dove posero le basi per le "[[opzioni in Alto Adige]]".<ref name=autogenerato3>Santi Corvaja, ''Le mani di Hitler sull'Alto Adige'', articolo su "Storia illustrata" n° 290, Mondadori, gennaio 1992</ref>
 
Nonostante l'alleanza con il popolo germanico, Mussolini decise la costruzione del [[Vallo Alpino]] per proteggere il [[Regno d'Italia]] dall'alleato. Ai lati del paese, immersi nei boschi, si trovano ancora oggi alcuni [[bunker]] italiani risalenti alla [[seconda guerra mondiale]], che vanno a costituire lo [[Sbarramento Brennero]], all'interno del [[Vallo Alpino in Alto Adige]]. Anche sulle cime circostanti si sono edificate diverse casermette dove la [[Guardia alla Frontiera]] vigilava il nemico/amico dall'alto.<ref>{{cita libro|cognome=Bernasconi |nome=Alessandro |coautori=Giovanni Muran |titolo= Le fortificazioni del Vallo Alpino Littorio in Alto Adige|annooriginale=1999 |meseoriginale= maggio |editore=editore Temi |città= Trento|isbn=88-85114-18-0|pagine= 328 pagine|cid=Bernasconi 1999 }}</ref>
Utente anonimo