Differenze tra le versioni di "Ampelio eremita"

m
reinseriti contenuti rimossi
m (reinseriti contenuti rimossi)
Secondo la religione cristiana sant'Ampelio resistette alle tentazioni del [[demonio]] brandendo un ferro rovente ottenendo da [[Dio]] il dono di essere insensibile alle scottature. È per questo considerato il santo patrono dei [[fabbro|fabbri-ferrai]].
 
Nel [[1140]] le spoglie mortali di sant'Ampelio furono traslate dalla chiesa bordigotta in cui erano custodite al convento degli plivetani di [[Sanremo]]. Da allora i religiosi Olivetani - la cui fondazione si deve al beato Bernardo Tolomei, - considerano il santo un appartenente al loro Ordine.
 
Poco più di un secolo dopo, nel [[1258]], l'arcivescovo Gualtieri dispose l'ulteriore traslazione delle spoglie nel convento di Santo Stefano, a [[Genova]].
 
Il corpo Didi sant'AmeplioAmpelio e'è stato riportato nella citta' di Bordighera nel [[1945]] dove tuttora si trova nella Parrocchia del paese alto.
 
==Note==
{{references}}
 
{{cattolicesimo}}
[[Categoria:Biografie di santi|Ampelio]]
[[Categoria:Provincia di Imperia]]
21 731

contributi