Differenze tra le versioni di "Pastorizia"

[[File:Sheep eating grass edit02.jpg|thumb|right|Pastorizia in [[Australia]]]]
 
Mentre, peraltro, l'allevamento agricolo si fonda sui [[foraggio|foraggi]] dei campi, l'autentica pastorizia si fonda sui foraggi naturali di pascoli e [[savana|savane]], generalmente stagionali, tanto che la pastorizia si è avvalsa, sistematicamente, del mutamento stagionale dei pascoli mediante gli spostamenti definiti [[transumanza]]. Tutto il [[Mediterraneo]], ha sostenuto un grande storico moderno, è un “mare di montagna”, attorno al quale tra coste e monti si svilupparono, per millenni, mille piste per la transumanza, i “[[Tratturo|tratturi]]”. In [[Spagna]] le Serranias e le Sierras, in [[Francia]] le [[Alpilles]], in Italia il [[Supramonte]], i [[Peloritani]], i [[Nebrodi]], le [[Madonie]], la [[Sila]], il [[Gran Sasso]], la [[Maiella]], lai [[Monti della Laga]], l'[[Appennino tosco-emiliano]], (dal [[Verghereto]] ai [[Mandrioli]], dal [[Corno alle Scale]] al [[Monte Cimone]]), il [[Monte Baldo|gruppo del Baldo]] e i [[Monti Lessini]], in [[Grecia]] il [[Monte Olimpo]] e il [[Parnaso]], in [[Mauritania]] l'[[Atlante (catena montuosa)|Atlante]]: su tutte le coste del Bacino è stato, d'inverno, un brulicare di animali, che l'estate salivano, lungo i [[tratturo|tratturi]], a quote tra i mille ed i duemila metri.
 
[[File:Maremma-Abruzzese.jpg|thumb|left|[[Cane da pastore]] maremmano-abruzzese]]
Utente anonimo