Apri il menu principale

Modifiche

m
Annullate le modifiche di MC6290 (discussione), riportata alla versione precedente di Martinligabue
{{legend|#dddddd|[[Lingua isolata|Isolata]]}}
|}]]
LaUna '''lingua''' è, in [[linguistica]], un [[sistema]] di [[comunicazione]] parlato o [[Lingualingua dei segni|segnato]] proprio di una [[comunità]] [[Homo sapiens sapiens|umana]].<ref>{{cita web|url=http://temi.repubblica.it/ilpiccolo-scuole-triestine/2010/04/27/limportanza-delle-lingue/|titolo=L'importanza delle lingue|data=27 aprile 2010}}</ref> Indica quindi una forma concreta della facoltà umana del [[linguaggio]], specifica di una determinata [[comunità]].<ref>{{Cita| Graffi e Scalise 2002| p. 24}}.</ref> Si parla quindi di [[lingua italiana]] oppure, [[lingua inglese]], per[[lingua yoruba]], [[lingua lakota]], esempioeccetera, come manifestazioni specifiche del linguaggio.<ref>Il termine «''idioma»'' è usato, in ambiente non tecnico, per indicare una lingua o una sua varietà. {{cita|Beccaria 2004|p. 398}}, s.v. "idioma", riporta: "[t]ermine generico, non appartenente alla terminologia linguistica, che può indicare indifferentemente una lingua o una varietà di lingua."</ref><ref>{{cita web|url=http://www.sociale.it/2015/09/30/quali-lingue-imparare/|titolo=Quali lingue imparare?|data=30 settembre 2015}}</ref>
 
La '''lingua''' è, in [[linguistica]], un sistema di [[comunicazione]] parlato o [[Lingua dei segni|segnato]] proprio di una [[comunità]] [[Homo sapiens sapiens|umana]].<ref>{{cita web|url=http://temi.repubblica.it/ilpiccolo-scuole-triestine/2010/04/27/limportanza-delle-lingue/|titolo=L'importanza delle lingue|data=27 aprile 2010}}</ref> Indica quindi una forma concreta della facoltà umana del [[linguaggio]], specifica di una determinata comunità.<ref>{{Cita| Graffi e Scalise 2002| p. 24}}.</ref> Si parla quindi di [[lingua italiana]] oppure [[lingua inglese]], per esempio, come manifestazioni specifiche del linguaggio.<ref>Il termine «idioma» è usato, in ambiente non tecnico, per indicare una lingua o una sua varietà. {{cita|Beccaria 2004|p. 398}}, s.v. "idioma", riporta: "[t]ermine generico, non appartenente alla terminologia linguistica, che può indicare indifferentemente una lingua o una varietà di lingua."</ref><ref>{{cita web|url=http://www.sociale.it/2015/09/30/quali-lingue-imparare/|titolo=Quali lingue imparare?|data=30 settembre 2015}}</ref>
 
==Introduzione==
Una lingua è un sistema di comunicazione composto da vari sottosistemi.<ref>Un sistema di sistemi è definito "diasistema".</ref> I principali sistemi che compongono una lingua sono: il [[lessico]], il sistema [[fonologia|fonologico]], la [[morfologia (linguistica)|morfologia]], la [[sintassi]] e la [[pragmatica]]; nel caso vi siano sia una versione [[scrittura|scritta]] che una [[oralità|orale]], anche un [[sistema di scrittura]].<ref>{{Cita| Graffi e Scalise 2002| p. 29}}.</ref>
 
La [[linguistica]] è la [[Materia (didattica)|disciplina]] che studia le lingue con lo scopo di comprendere l'abilità umana del [[linguaggio]]<ref>[http://old.demauroparavia.it/63883 Scheda sul De Mauro-Paravia]</ref>. [[Ferdinand de Saussure]] è stato il primo studioso a dotare la linguistica dei metodi empirici e dell'obiettività delle [[scienza|scienze]], grazie alle sue teorie raccolte sotto la denominazione di [[strutturalismo (filosofia)|strutturalismo]], tanto da essere soprannominato da alcuni il padre fondatore della linguistica moderna.<ref>{{fr}} Ferdinand de Saussure. ''Cours de linguistique génerale''. Losanna-Parigi, Payot, 1916 (traduzione italiana con commento di Tullio De Mauro. ''Corso di linguistica generale''. Bari, Laterza, 1967).</ref>
 
[[Ethnologue]] indica che nell'anno 2013 sono presenti nel mondo circa 7105 lingue<ref>[http://www.ethnologue.com/ ''Ethnologue'' 17th edition website]</ref>. Le lingue più parlate<ref>Secondo ''Linguasphere Observatory, Linguasphere Table of the World's Major Spoken Languages, 1999-2000''</ref> sono: [[lingua mandarina|cinese mandarino]], [[Lingua inglese|inglese]], [[Lingua hindi|hindi]]/[[Lingua urdu|urdu]], [[Lingua spagnola|spagnolo]], [[Lingua russa|russo]], [[Lingua araba|arabo]], [[Lingua bengali|bengali]], [[Lingua portoghese|portoghese]], [[Lingua indonesiana|indonesiano]] e [[Lingua Giapponese|giapponese]]. L'[[Lingua italiana|italiano]] è parlato da circa 70 milioni di persone nel mondo e si attesta al 19º posto, a pari merito con [[Lingua cantonese|cantonese]], [[Lingua telugu|telogo]] (parlato in India e in Malesia) e [[Lingua turca|turco]].
 
==Voci correlate==
* [[Comunicazione]]
* [[DialettoLinguistica]]
* [[FoniatriaDialetto]]
*[[Lingue per numero di parlanti madrelingua]]
* [[Glottodidattica]]
* [[L2Foniatria]]
* [[Lingua artificialeL2]]
* [[Lingua estintaGlottodidattica]]
* [[Lingua specialeartificiale]]
* [[Lingua vernacolareLingueo]]
* [[Lingua viventeestinta]]
* [[LingueoLingua vivente]]
*[[Lingua vernacolare]]
* [[Lista delle famiglie linguistiche]]
* [[ScioglilinguaLingua speciale]]
* [[Lista delle famiglie linguistiche]]
* [[Tandem linguistico]]
*[[Scioglilingua]]
* [[Trasparenza fonologica]]
* [[Tandem linguistico]]
* [[Una lingua è un dialetto con un esercito ed una marina]]
* [[Trasparenza fonologica]]
* [[Una lingua è un dialetto con un esercito ed una marina]]
 
==Altri progetti==