Differenze tra le versioni di "Bombetta"

394 byte aggiunti ,  4 anni fa
nessun oggetto della modifica
m ((GR) File renamed: File:Kapelo6.JPGFile:Bowler hat, Vienna, mid-20th century.jpg Disambiguated file name representing what is in image)
La '''bombetta''' è un [[cappello (abbigliamento)|copricapo]] di [[feltro]] rigido e bombato, normalmente di colore nero, che ha conosciuto la sua massima diffusione a cavallo tra il [[XIX secolo|XIX]] e [[XX secolo]].
 
Nata nel [[1860]] a Southwark ([[Londra]]) dalle mani di Thomas William Bowler (da cui il nome ''bowler'' con cui è nota nel mondo anglosassone), la bombetta divenne in breve tempo il cappello formale maschile per eccellenza nella moda occidentale, raggiungendo la massima popolarità tra il [[1890]] e il [[1920]]. Tuttavia, nello stesso periodo il copricapo più elegante rimase il [[cilindro (abbigliamento)|cilindro]]. In particolare, la bombetta divenne, assieme all'ombrello nero, una caratteristica peculiare dell'abbigliamento maschile inglese, un suo tratto distintivo.
 
Presso alcune popolazioni [[Ande|andine]] ([[lingua quechua|Quechua]] ed [[Aymara]] in [[Perù]] e [[Bolivia]]) la bombetta ha trovato una patria d'adozione ed è diventato parte dell'abbigliamento tradizionale femminile.
 
Negli Usa è chiamato cappello derby, nome derivante dal conte Edward George Derby che lo indossava.
 
La bombetta è stata indossata da molti attori che ne hanno fatto un tratto distintivo dei loro personaggi. Tra gli altri ricordiamo [[Charlie Chaplin]] ([[Charlot]]), [[Stan Laurel]] e [[Oliver Hardy]] ([[Stanlio e Ollio]]), [[Totò]].
 
==Galleria d'immagini==
Utente anonimo