Apri il menu principale

Modifiche

 
== Descrizione ==
Essi hanno proprietà intermedie fra quelle dei metalli e dei non metalli e sono collocati sulla grande diagonale che suddivide gli elementi in base alle [[proprietà acido-base]] dei loro [[ossidi]]. In base a tale definizione i metalli danno luogo ad ossidi basici (es: Na<sub>2</sub>O, CaO), i non metalli ad ossidi acidi (es: SO<sub>2</sub>, SO<sub>3</sub>, CO<sub>2</sub>), i semimetalli ad ossidi anfoteri (es: B<sub>2</sub>O<sub>3</sub>). Nel caso specifico di elementi puri, nel loro stato elementare in condizioni STP, il modo per distinguere un metallo da un semimetallo o da un non metallo consiste nel verificare la [[conducibilità elettrica]] (o [[conducibilità termica|termica]]): i metalli sono buoni conduttori, i semimetalli (qualora presenti in forma cristallina estremamente pura o lievemente drogata con sostanze accettrici o donatrici di elettroni, dopanti) sono [[semiconduttore|semiconduttori]] e non dei veri conduttori elettrici, i non metalli sono isolanti. Va precisato che in natura e nella maggior parte dei composti da laboratorio i semimetalli non presentano proprietà semiconduttive.
 
=== Semimetalli ===
Utente anonimo