Differenze tra le versioni di "Urla del silenzio"

nessun oggetto della modifica
 
=== New York, 1976 ===
Sidney è ormai rientrato a [[New York]]; ha contattato numerosi campi profughi e agenzie di soccorso internazionale nella speranza di sapere se Dith è riuscito a lasciare il paese, ma le truppe di Pol Pot hanno steso un velo di silenzio su qualsiasi cosa stia avvenendo in Cambogia. Frattanto Sidney vince il [[Premio Pulitzer]] per i suoi reportage di guerra in Cambogia, e, quando gli viene chiesto se nei suoi resoconti abbia sottovalutato la ferocia dei rivoluzionari cambogiani, egli accusa il Governo degli Stati Uniti di aver spezzato la sanità mentale dei Khmer Rossi tramite l'immane campagna di bombardamenti., Decidedecidendo inoltre di dedicare il premio a Dith, nella speranza che sia ancora vivo.
 
=== Cambogia, tra gli anni 1976 e 1979. ===
124 765

contributi