Differenze tra le versioni di "Bomba atomica"

m (Annullate le modifiche di 87.18.183.69 (discussione), riportata alla versione precedente di Luisa)
*'''Energia'''. Per ciascun nucleo atomico che si scinde, nel modo indicato dalla formula, si producono circa 211,5 [[eV|MeV]] di energia. Ciò è legato al fatto che la somma delle masse risultanti è leggermente inferiore alla massa iniziale del nucleo: una piccolissima percentuale di questa risulta perduta, “trasformata” in energia.
 
La quantità di energia rilasciata dalle reazioni nucleari è molto più grande di quella delle reazioni chimiche in rapporto alla quantità di materia. L'energia di legame all'interno dei nuclei (interazione forte) è molto più intensa di quella che lega tra loro gli elettroni esterni di due atomi. L'energia di legame all'interno dei nuclei è una misura di massa. Nel principio di equivalenza ''E=mc²'', poiché "mc²" è una grandezza enorme (a causa del valore della costante "c", la velocità della luce nel vuoto, pari a 299 776792 485 kmm/s) l'energia ''E'' risulta enorme in confronto ad una piccola massa ''m''.
 
Per confronto, in una molecola d'acqua il legame degli atomi di idrogeno può produrre una energia di circa 16 [[eV]], dieci milioni di volte inferiore a quella liberata dal nucleo di uranio. Un grammo di U 235 che subisce interamente la fissione produce circa 8 x 10<sup>10</sup> [[joule]], ossia quanto la combustione di circa 3 [[tonnellate]] di [[carbone]].
Utente anonimo