Differenze tra le versioni di "Via normale del Monviso"

nessun oggetto della modifica
(io non penso che sia da unificare. Le due voci stanno bene separate.)
[[File:Bivacco Andreotti.jpg|thumb|left|Il [[Bivacco Andreotti]].]]
Superato il bivacco Andreotti (3225 m), si attraversa brevemente per 200 m il ghiacciaio Sella e quindi si attacca la parete Sud. I primi passaggi di roccia valutati fino al II grado portano i nomi di ''Cascatella'' e ''Diedro Camino''. Si arriva poi alla guglia denominata ''Duomo di Milano'' ed al ''Camino dei Fornelli''. Quest'ultimo è ritenuto il passaggio più difficile di grado III+. Dopo si raggiunge il ''Canalone Grande di Viso'' che mette in comunicazione la parete sud con quella est. Da qui per facili roccette si raggiunge la croce di vetta. Tutta la via è segnalata da frequenti tacche di vernice gialla.
 
Il record di salita di questa via normale con partenza dal Pian del Re spetta a [[Bernard Dematteis]] ed è stata stabilita l'8 settembre [[2017]] con il tempo di 1 ora 40 minuti e 47 secondi<ref>{{Cita news|url=http://www.lastampa.it/2017/09/08/edizioni/cuneo/record-di-ascesa-sul-monviso-i-gemelli-dematteis-ce-lhanno-fatta-2KAgFPnV9SwlLfHZmJUaQL/pagina.html|titolo=Record di ascesa sul Monviso: i gemelli Dematteis ce l'hanno fatta|pubblicazione=www.lastampa.it|data=8 settembre 2017|accesso=8 settembre 2017}}.
 
==Attrezzatura necessaria==