Differenze tra le versioni di "Tommy Flanagan"

m (Orfanizzo Bill Evans (pianista))
== Biografia ==
 
Flanagan suonò il pianoforte in alcuni album molto celebri come ''[[Giant Steps]]'' di [[John Coltrane]], ''[[Saxophone Colossus]]'' di [[Sonny Rollins]] o ''[[Wes Montgomery|The Incredible Jazz Guitar of Wes Montgomery]]''.
 
Il Tommy Flanagan Trio (con [[Wilbur Little]] al contrabbasso ed [[Elvin Jones]] alla batteria) incise il primo album, ''Tommy Flanagan Trio Overseas'', nel 1957. Come accompagnatore, Flanagan lavorò con [[Ella Fitzgerald]] negli anni 1963-65 e 1968-78.
Lo stile pianistico di Flanagan è equilibrato ma al tempo stesso eccezionalmente musicale. Sebbene non possa essere considerato un innovatore dello strumento, come [[Bill Evans]], [[Herbie Hancock]] o [[McCoy Tyner]], Flanagan diede prova di possedere molte delle più importanti qualità di un grande jazzista: swing, raffinatezza armonica, invenzione melodica, amore per il blues e senso dell'umorismo.
 
La sua carriera pianistica gli valse quattro nomination al [[Grammy Award]], due volte come migliore band jazz e due volte come migliore solista.</br> Flanagan morì il 16 novembre del 2001 a causa di un [[aneurisma]].
Flanagan morì il 16 novembre del 2001, all'età di 71 anni, a causa di un [[aneurisma]].
 
« Sul trio di Flanagan ci sarebbe da scrivere un trattato di arte dell'accompagnamento o sprecarsi in superlativi, ma basta ascoltare per avere l'esempio di come si debba trattare una canzone, seguire una voce, gioire nel jazz. » <ref>http://italia.allaboutjazz.com/php/article.php?id=608.</ref>