Apri il menu principale

Modifiche

Nessun cambiamento nella dimensione, 1 anno fa
m
== Biografia ==
=== Infanzia ===
Frutto di un amore illegittimo tra la marchesa [[Claudine Guérin de Tencin]], [[scrittore|scrittrice]], e il cavaliere [[Louis-Camus Destouches]], generale d'artiglieria, d'Alembert nacque il 16 novembre [[1717]] a [[Parigi]]. Destouches era all'estero al momento della nascita di d'Alembert che, un paio di giorni più tardi, fu abbandonato dalla madre sui gradini della cappella di [[Saint-Jean-le-Rond]] di Parigi, attinente alla torre nord della cattedrale di [[Cattedrale di Notre-Dame di Parigi|cattedrale di Notre-Dame]]. Come voleva la tradizione, venne chiamato con il nome del santo protettore della cappella e divenne Jean le Rond.
 
Messo dapprima in orfanotrofio, trovò presto una famiglia di adozione: venne preso in affidamento dalla moglie di un vetraio. Il cavaliere Destouches, anche se non ne riconobbe ufficialmente la paternità, vegliò segretamente sulla sua [[educazione]] e gli accordò una rendita.
2 737 436

contributi