Differenze tra le versioni di "Bona di Savoia"

 
==== La fuga in Francia e la morte ====
Con l'arrivo di [[Carlo VIII di Francia|Carlo VIII]] in Italia, successore di Luigi sul trono francese, Bona fuggì in Francia alla corte di [[Amboise]]<ref name=":5">{{Cita libro|autore = C.Santoro|titolo = Gli Sforza|anno = |editore = |città = |p = 307}}</ref>: non si sentiva più al sicuro a Milano, con l'odiato cognato diventato finalmente duca. Non trovandosi però a suo agio nella corte francese, chiese ed ottenne dal nipote [[Filiberto II di Savoia]] asilo nella patria d'origine<ref name=":0" />. Le fu concesso un feudo a Fossano, ove Bona spirò il 17 novembre 1503<ref name=":0" /><ref name=":5" />, dimenticata anche dal mondo. Fu sepolta nella chiesa di San Giuliano a [[Savigliano]]<ref name=":0" />.
 
== Discendenza ==
Utente anonimo