Differenze tra le versioni di "Aeroporto Internazionale del Kansai"

m
WPCleaner v1.43 - Disambigua corretto un collegamento - Terraferma
m (WPCleaner v1.43 - Disambigua corretto un collegamento - Terraferma)
 
===Costruzione dell'isola artificiale===
La [[costruzione]] dell'isola artificiale inizia nel gennaio 1987 con la realizzazione del [[perimetro]] dell'isola: un [[rettangolo]] di terra lungo 4 km e largo 2,5 km. Nel giugno dello stesso anno comincia anche la costruzione del ponte di collegamento tra la [[terraferma]] e l'isola, lungo circa 3 km. Ciononostante, durante il cantiere, il trasporto dei lavoratori e dei materiali da costruzione sull'isola avviene per mezzo di collegamenti marittimi. L'interramento dell'isola entro il perimetro inizia nel dicembre 1988: per la realizzazione è stato necessario [[Scavo (edilizia)|scavare]] tre diverse [[Montagna|montagne]] con tre tipologie di materiali differenti, scelti appositamente per limitare la trasmissione di [[Sisma|scosse sismiche]] attraverso il terreno, dovute ai numerosi [[Terremoto|terremoti]] che si verificano sul territorio giapponese, insieme ad altri fenomeni naturali quali i [[Ciclone tropicale|tifoni]]. Le macchine [[Chiatta|chiatte]] sono state costruite appositamente per questa operazione di interramento ed hanno lavorato ininterrottamente per 3 anni alla realizzazione dell'isola, realizzando 10 km² di [[terrapieno]] che ha raggiunto una profondità di 18 m sotto il livello del mare. L'operazione di interramento è stata terminata nel 1991, anno in cui sono cominciate le costruzioni del Terminal passeggeri e delle strutture di servizio (linee ferroviarie, piste di atterraggio, piazzali, strade di collegamento). La costruzione del [[ponte]] di collegamento si conclude nel marzo 1994.
Nonostante siano state realizzate 11 milioni di colonne di sabbia nel terreno argilloso per accelerare la stabilizzazione dell'isola, ad oggi il terreno continua a subire abbassamenti.
 
204 546

contributi