Differenze tra le versioni di "Harpastum"

→‎Regolamento: vedo estremamente improbabile una moria collettiva durante un gioco con la palla, essendo Harpastum molto meno violento del calcio fiorentino, e lì le morti accidentali sono molto rare.
m (Bot: Aggiungo il tag <references /> mancante)
(→‎Regolamento: vedo estremamente improbabile una moria collettiva durante un gioco con la palla, essendo Harpastum molto meno violento del calcio fiorentino, e lì le morti accidentali sono molto rare.)
== Regolamento ==
[[File:Tombstone of Gaius Laberius.xcf|miniatura|La palla di gioco rappresentata nella tomba di Gaius Laberius, ritrovata a [[Signo]]]]
Harpastum era anche il nome del tipo di palla sferica, piccola, dura e ripiena di lana o [[stoppa]] con la quale si praticava l'omonimo gioco che sembra fosse alquanto violento e del quale non è disponibile documentazione attendibile delle precise regole di gioco in quanto non esistevano regole comuni (infatti nel frammento di Antifane sono molte le grida in disaccordo sulla validità di una giocata o meno). Probabilmente durante le partite, negli scontri corpo a corpo, diversi atleti morivano e altri subivano gravi ferite. Il campo di gioco era costituito da spiazzi e piazzali con sabbia sul suolo; il numero dei giocatori era variabile: si poteva giocare in 9 atleti contro 9 o 30 contro 30 e questo dipendeva dall'ampiezza del campo; l'importante è che le due squadre fossero di ugual numero. Per segnare bisognava oltrepassare una linea con la palla.
 
== Note ==
Utente anonimo