Differenze tra le versioni di "Vulpes lagopus"

La volpe artica ha una dieta molto varia, la sua principale fonte di cibo è il [[lemming]], ma possono cibarsi anche di [[Lepus arcticus|lepri artiche]], [[uccelli]] e delle loro [[Uovo (biologia)|uova]] e pulcini. Da aprile a maggio, può anche sperare di catturare qualche cucciolo di [[Pusa hispida|foca dagli anelli]], poiché questi animali sono confinati sulla neve e relativamente indifesi.
 
==Riproduzione==
Le volpi artiche tendono a formare coppie [[monogamia|monogame]] nella stagione della riproduzione. Le nidiate, da mezza dozzina a una dozzina di cuccioli, nascono all'inizio dell'estate: si tratta di cucciolate molto numerose per un mammifero, che vengono cresciute in grosse tane. La riproduzione è legata alla disponibilità di cibo: si avranno più di 15 cuccioli nei periodi di abbondanza, mentre nei periodi di carestia il numero varia dai 6 ai 10 cuccioli.
 
== Habitat ==
La volpe artica frequenta la [[tundra]] e le aree costiere. La varietà bianca è solitamente presente nella tundra, mentre quella azzurra è più presente negli habitat costieri.
 
Utente anonimo