Apri il menu principale

Modifiche

nessun oggetto della modifica
{{nota disambigua|il film muto del 1928|Habeas corpus (film 1928)}}
 
'''Habeas corpus''' (traduz.traduzione giuridica "che (l'accusa) abbia sostanza (cioè corpo)", oppureletteralmente "che tu abbia il corpo", indicante che venisse esibito "il corpo" cioè la presenza fisica dell'imputato<ref name=brocardi/>) è una [[locuzione latina]] utilizzata nei sistemi giuridici di [[common law]], ma derivante da antiche consuetudini legislative del [[diritto romano]], per indicare l'ordine emesso da un [[giudice]] di portare un prigioniero al proprio cospetto, per verificarne le condizioni personali ed evitare una detenzione senza concreti elementi di accusa.<ref name=brocardi/>
 
Il diritto di ''habeas corpus'' nel corso della storia è stato un importante strumento per la salvaguardia della libertà individuale contro l'azione arbitraria dello stato, e si è poi esteso a tutti i sistemi giuridici occidentali.
 
== Storia ==
 
=== L'''Habeas Corpus Act'' ===
L'''Habeas Corpus Act'' emanato il 27 maggio [[1679]] da [[Carlo II d'Inghilterra]], ha codificato l'emissione del ''writ'', ripristinandone la piena efficacia, che nel tempo si era parzialmente affievolita nella pratica delle corti giudiziarie.
 
L'incipit dell'Act è:<br />
 
== Il ''writ'' come strumento di tutela ==
Comunemente con ''habeas corpus'' ci si riferisce a un particolare tipo di ordine (in inglese: [[writ]]) denominato, in forma completa, '''''habeas corpus ad subjiciendum'''''; esistevano tuttavia altri tipi di ''writ'' dello stesso tipo, quale il ''writ'' ''habeas corpus ad testificandum''.<ref name=brocardi>[http://www.brocardi.it/H/habeas-corpus.html Habeas corpus] Brocardi.it</ref>
 
Il ''writ'' di ''habeas corpus'' è detto anche ''Great writ'' per la sua importanza fondamentale nel sistema di diritto inglese. La sua importanza può meglio essere compresa se si considera che nel diritto delle origini ogni suddito poteva essere soggetto a una pluralità di giurisdizioni locali e signoriali, le quali tutte potevano disporre fisicamente del soggetto, imprigionandolo e spesso torturandolo senza accuse concrete (che si volevano ottenere con la tortura). Con l'emissione del ''writ'' di ''habeas corpus'' una corte reale poteva ordinare a qualsiasi altra giurisdizione la consegna del prigioniero garantendolo dall'arbitrio signorile. Si tenga presente che l'arresto o la cattura di chiunque, per il [[Common law]] nel medioevo o nella prima parte dell'era moderna, erano disposte e attuate immediatamente dalla stessa autorità amministrativa (Sceriffi, "gaolers" e altri ufficiali...), senza motivazione esplicita, spesso a fini non penali (tributari, debiti privati, ordine pubblico...). Il ricorso al giudice della Corona (cioè un emissario diretto del Re), costituì così la prima e più importante garanzia verso gli abusi, potendosi scavalcare così l'Ufficiale che aveva eseguito l'arresto.
44 436

contributi