Pianta perenne: differenze tra le versioni

m
Bot: Correzione di uno o più errori comuni
Nessun oggetto della modifica
m (Bot: Correzione di uno o più errori comuni)
In [[botanica]], '''pianta perenne''' è una pianta che vive più di due anni, a differenza delle [[pianta annuale|annuali]] e delle [[pianta biennale|biennali]]. {{cn|Sebbene classificabili fra le ''perenni'', sono ritenute tuttavia annuali anche quelle piante le cui radici vivono perennemente mentre il fusto si rigenera annualmente, come nel caso ad esempio del [[Hemerocallis fulva]] e del [[Humulus lupulus]].}}
 
Esempi di piante perenni sono: il lillà [[Syringa vulgaris]], mentre la [[Rosa (botanica)|rosa]] può vivere per qualche decennio; il [[genere (tassonomia)]] [[Lupinus]] che vive circa sei anni. Gli [[alberi]] di alto [[fusto]] vivono anche per millenni come esempio il carrubo [[Ceratonia siliqua]], le querce [[quercus]], l' ulivo [[olea europea]], il castagno [[castanea sativa]], ecc... Altre per secoli per esempio il mandorlo [[prunus dulcis]], il mirto [[Myrtus communis]], il ginepro [[Juniperus communis]], il corniolo [[cornus mas]], ecc...
 
== Voci correlate ==
95 184

contributi